Magazine Cultura

Recensione: Infedele

Creato il 28 dicembre 2011 da Annalisaemme @annalisaemme
Recensione: Infedele
Infedeledi Daniela Barbiani

Prezzo di copertina: € 20,00
Editore: Baldini & Castoldi
Pagine: 180
Formato: Brossura
Lingua: Italiano
Illustrazione di copertina: Milo Manara
Genere: narrativa moderna
Giulia è una talentuosa disegnatrice di fumetti, mestiere insolito e originale per una donna, così come insolito e originale è il suo modo di vivere la vita e i rapporti personali, soprattutto quelli amorosi. È sposata con Tommaso, suo grande complice e alleato: cresciuti insieme, sono da sempre legati dagli stessi interessi e curiosità. Giulia lo ama profondamente, e allo stesso modo ama Alessandro, suo amante da molti anni.Ma lei, nonostante adori in maniera totalizzante i due uomini, il suo lavoro e le sue amiche, è incapace di donare tutta se stessa.Lo spaccato delle loro esistenze offre all’autrice la possibilità di indagare con leggerezza sui complessi meccanismi che regolano la sfera dei sentimenti, quando questi sono lasciati liberi di evolversi e non sono costretti in convenzioni formali. Il romanzo esplora il confine indefinito tra fedeltà e infedeltà, bugia e verità, realtà e immaginazione; così Giulia, in bilico fra libertà e senso di appartenenza, ci regala un ritratto di donna tanto più vero e autentico quanto più è complesso e ricco di sfumature.

Recensione: Infedele
La copertina di questo libro trovo sia una rappresentazione eccezionale del suo contenuto, la grafica è essenziale, la figura si sporge con il corpo dalla finestra ma guarda all’interno con la coda dell'occhio e il titolo in rosso è l'unica nota di colore. La storia raccontata è infatti assolutamente priva di fronzoli ma reale, come se stessimo osservando uno scorcio di ricordi, pensieri e vita di una persona in cui il filo conduttore in un mondo, altrimenti bianco e nero, è il rosso della passione e dei sentimenti che fanno da motore per tutta la storia. La protagonista, Giulia, ama senza remore e senza timore e gran parte della narrazione ruota attorno all’analisi di tutti quei fattori che rendono complessi i sentimenti, questo al contrario di ciò che si può pensare non rende la lettura lenta, anzi questo libro si legge veramente in pochissimo tempo e tutto d’un fiato, la sensazione che si ha è quella di leggere di sentimenti in libertà, liberi dalla convenzioni e liberi dai pregiudizi ma narrati con una leggerezza e uno stile unici. Il tratto saliente di questo romanzo non è tanto a trama ma lo spaccato di vita che ne emerge, ogni tratto della personalità della protagonista e dei molti personaggi che affollano la sua vita, emerge nel corso del racconto al punto giusto senza forzature portando il lettore a conoscere questo personaggio quasi intimamente. Nonostante la vita della protagonista sembri felice, resta nel lettore la parvenza di una donna un po’ immatura, o troppo attaccata a questa sua libertà e credo che questo espediente sia voluto proprio per dar maggior enfasi agli eventi del libro per analizzare entrambi i lati degli eventi e per renderli ancora più realistici. La rapida successione di capitoli e di scene fa pensare quasi ad un romanzo visivo, sembra di trovarsi a tratti dentro ad uno dei fumetti che Giulia disegna. L’autrice di questo romanzo è la nipote di Fellini e a tratti si nota, la scrittura è quasi come un’illustrazione, reale e a volte un po' surreale negli eventi ma mai fuori luogo, lo stile è calamitante e anche in assenza di colpi di scena particolari il lettore resta incollato a questo modo di narrare etereo e intramontabile.
Durata della lettura: due giorni
Bevanda consigliata: Infuso frutti di bosco
Età di lettura consigliata: dai 16 anni
Recensione: Infedele
 "Per conoscere tutte le sfumature dell’amore!!"
Recensione: Infedele

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Contagion (Recensione)

    Contagion (Recensione)

    Contagiondi Steven SoderberghUSA 2011- Può contenere qualche spoiler -Ci sono modi e modi di rappresentare la fine del mondo, o qualunque cosa gli si... Leggere il seguito

    Da  Mcnab75
    CULTURA
  • Recensione: Cassonetti

    Recensione: Cassonetti

    Questa recensione sarebbe dovuta arrivare già da alcuni giorni, avendo terminato il libro quasi una settimana fa, ma per via di una serie di contrattempi – di... Leggere il seguito

    Da  Topolinamarta
    ATTUALITÀ, CULTURA
  • Recensione: Oltremondo

    Recensione: Oltremondo

    Nuovo libro del progetto “Libri in cambio di recensioni” e, come al solito, nuova recensione. A chi tocca questa volta? Ma al romanzo Oltremondo di Marta Leandr... Leggere il seguito

    Da  Topolinamarta
    ATTUALITÀ, CULTURA
  • Recensione: L'Osservatore

    Recensione: L'Osservatore

    Ciao ragazzi!! Ieri ho finito "L'Osservatore" di Franck Thilliez edito dalla casa Editrice Nord, che ringrazio per avermelo mandato in anteprima.. Leggere il seguito

    Da  Newslibri
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione: Nix

    Recensione:

    Finalmente è arrivato il momento di parlare di Nix, romanzo di Elisabetta Ossimoro, che come al solito fa parte del progetto “Libri in cambio di recensioni“. Leggere il seguito

    Da  Topolinamarta
    ATTUALITÀ, CULTURA
  • Passion - Recensione-

    "In 2 giorni aver letto un libro di 465 pagine non ha prezzo".Così ho letto Passion, il libro di Lauren Kate. Il terzo della saga Fallen.Molto descrittivo... Leggere il seguito

    Da  Sybiljayde
    CULTURA, FANTASCIENZA, LIBRI
  • Super – recensione

    Super recensione

    Esce finalmente in Italia Super di James Gunn, che avevo avuto la fortuna di vedere un anno fa al Torino Film Festival.Il film è particolare, molto ironico e... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA

Magazine