Magazine Cultura

Recensione: La Valle Dell'Eden

Creato il 22 marzo 2015 da Annalisaemme @annalisaemme



Recensione: La Valle Dell'EdenLa Valle Dell'Eden
di John Steinbeck

Prezzo cartaceo: € 15,00

Prezzo E-Book: € 7,99
Editore: Bompiani
Titolo Originale: East of Eden
Pagine: 762
Genere: Narrativa Moderna, Letteratura Americana


Nel paese di Nod, a est de] giardino dell'Eden, dove la progenie di Caino andò a vivere secondo la leggenda biblica e che nel romanzo di John Steinbeck corrisponde simbolicamente alla valle percorsa dal fiume Salinas nella California settentrionale, si intrecciano le storie di due famiglie, gli Hamilton e i Trask. Protagonisti della saga, che va dalla Guerra civile alla Prima guerra mondiale, da una parte il vecchio Samuel Hamilton, immigrato dall'Irlanda; e, dall'altra, Cyrus Trask insieme ai figli Adam e Charles, e ai nipoti Aron e Caleb, gemelli nati dalla misteriosa Cathy Ames, reincarnazione di Eva e di Satana allo stesso tempo, emblema del male nel mondo, con il quale tutti nel corso della lunga vicenda devono misurarsi. Pubblicato negli Stati Uniti nel 1952 e ora riproposto nella nuova traduzione di Maria Baiocchi e Anna Tagliavini, "La valle dell'Eden" è il romanzo in cui Steinbeck ha creato i suoi personaggi più affascinanti e ha esplorato più a fondo i suoi temi ricorrenti: il mistero dell'identità, l'ineffabilità dell'amore e le conseguenze tragiche della mancanza d'affetto. Al tempo stesso saga famigliare e moderna trasposizione del mito, "La valle dell'Eden" è il capolavoro della maturità di Steinbeck, da cui nel 1955 Elia Kazan ha tratto l'omonimo film con James Dean. Introduzione di Luigi Sampietro.


Recensione: La Valle Dell'EdenSullo sfondo della Valle dell'Eden nella California del Sud due famiglie, rispettivamente i Trask originari del New England e gli Hamilton irlandesi, verso la fine dell'800 decisero di trasferirsi in campagna per ricominciare da zero. La famiglia Trask, i primi ad arrivare, sono numerosi e chiassosi con due capifamiglia Samuel e Liza dal carattere forte, due veri capisaldi non solo per i loro figli ma anche per tutti i loro vicini. I veri protagonisti del romanzo sono i due gemelli Trask: il timido Cal e lo scapestrato Aron che incarnano i due fratelli Caino ed Abele, non sono stati scelti a casa i loro nomi infatti. La mole del romanzo non è di sicuro delle più appetibili e potrebbe davvero scoraggiare, soprattutto chi  ha già avuto modo di vedere il film che, tra le righe rappresenta solo la seconda parte del romanzo: quello che mi sento di dire è di non lasciarvi scoraggiare perchè dietro ogni pagina ed ogni personaggio di Steinbeck si nasconde un mondo meraviglioso. Il romanzo esplora mondi e temi differenti: da cornice alle vicende ci sono le splendide colline della California del Sud con i suoi campi coltivati e la vita agreste, in mezzo a questo paradiso si svolgono le vicende di queste due famiglie e il tema ricorrente è quello della libertà e del sapersi accettare. Questo romanzo rappresenta l'apice della carriera letteraria di Steinbeck e ne celebra anche la vita: un personaggio minore del romanzo incarna l'autore stesso così come le vicende della famiglia rappresentano quello che ha vissuto lui stesso in prima persona. La veridicità degli eventi e la rappresentazione di quello spaccato di vita americana rendono l'intero romanzo vibrante ed ammaliante: John Steinbeck non solo riesce a portare il lettore in una dimensione lontana da lui sia culturalmente che storicamente ma lo coinvolge a tal punto nelle vicende di questi due fratelli che diventa impossibile smettere di leggere. Un romanzo di formazione così come tutti i suoi romanzi, la Valle dell'Eden è un meraviglioso affresco americano che va letto con tutto il tempo del mondo per assaporarne ogni pagina e la cruda realtà descritta vi colpirà al cuore.


Durata totale della lettura: quattro giorni
Bevanda consigliata: Tè alla cannella

Formato consigliato: cartaceo
Età di lettura consigliata: dai 16 anni




Recensione: La Valle Dell'Eden“Un romanzo di formazione, il capolavoro di Steinbeck. Da non perdere.”



Recensione: La Valle Dell'Eden

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine