Magazine Cultura

Recensione: Le scarpe son desideri

Creato il 14 settembre 2013 da Penny
Recensione: Le scarpe son desideri Le scarpe son desideri di Mara Roberti
Prezzo e-book: € 2,99
Editore: Emma Books
Pagine: 115
Genere: Favola Romance

Un negozio di scarpe in cui scorrono sogni proibiti e aspirazioni segrete. Una festa esclusiva e due sorellastre crudeli. Un fratello combina guai e una portinaia adorabile come fata madrina. Se Cenerentola vivesse ai giorni nostri, probabilmente dovrebbe scegliere fra il principe dei suoi sogni conosciuto via mail e un vicino molto sexy ma molto meno romantico. E di sicuro non si accontenterebbe di una scarpetta che non abbia almeno un tacco quindici.
Recensione: Le scarpe son desideri
Tutte prima o poi nella vita si sono sentite un po’ come cenerentola ma la protagonista di questa bella storia è l’incarnazione perfetta di una moderna rivisitazione della favola. Aggiungete ad una storia carina e scorrevole che ha il sapore di una fiaba per adulti un bel po’ di scarpe, accessorio che purtroppo per noi donne ha un suo innegabile fascino e avrete la ricetta perfetta per una lettura leggera di una serata che certamente ricorderete con affetto. La trama per certi versi non presenta particolari colpi di scena, anzi è prevedibile proprio perché fedele alla favola, ma lo svolgimento e i personaggi sono irresistibili, la scrittura dell'autrice è arguta ed intelligente con una bella dose di ironia. Gli incipit dei capitoli sono una piccola chicca, delle bellissime citazioni famose riguardati, ovviamente, l'argomento scarpine. La favola di cenerentola è conosciuta da tutti e credo che, anche se solo per un momento, tutte abbiano pensato di volerla vivere e questo libro è l'ideale per sognarlo, una divertente e romantica fuga dalla realtà. I personaggi come accennavo sono veramente azzeccati, descritti coerentemente alla favola ma resi originali e tridimensionali tanto che è impossibile non affezionarsi. Il "principe" di turno, per una volta ha uno spessore e un caratterino niente male, tanto che la storia d'amore assume dei toni dolcissimi. Il tono del racconto è leggero ma ci sono alcuni tratti toccanti ed estremamente veri che rendono la storia quasi reale e credo sia questo il grande fascino di questo romanzo breve, nonostante la trama sia basata sulla fiaba l'autrice riesce a renderla bene a tal punto che si crede e si vuole credere che sia e possa essere vera. Questa è una lettura che consiglio a tutte; a chi almeno una volta si è sentita cenerentola senza scarpine e senza principe, a chi considera la propria collezione di scarpe come ricordi e a chi ha bisogno di sognare e credere di nuovo nella forza dei desideri!
Durata totale della lettura: due giorni Bevanda consigliata: cappuccino e biscotti
Formato consigliato: E-book Età di lettura consigliata: dai 16 anni
Recensione: Le scarpe son desideri
“I desideri si avverano meglio con il paio di scarpe giusto!”
Che ne pensate di questo bel libro, lo leggerete? 

Recensione: Le scarpe son desideri

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines