Magazine Cultura

Recensione: Legend

Creato il 06 dicembre 2013 da Penny
   Legend Recensione: Legend di Marie Lu


Prezzo di copertina: € 16,50
Prezzo EBook: € 6,99
Editore: Piemme
Titolo Originale: Legend

Traduttore: G. Salvi Pagine: 262 Genere: Distopico


 Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due parti, la Repubblica e le Colonie, e la guerra sembra destinata a non finire mai. A quindici anni, June è già una promessa della Repubblica. Nata in una famiglia ricca e prestigiosa, oltre a una bella casa, un mucchio di soldi e la possibilità di frequentare le scuole migliori, possiede anche un vero talento nel cacciarsi nei guai e senza l'intervento di Metias, il fratello maggiore, probabilmente qualcuna delle sue bravate all'accademia militare sarebbe già finita male. Dalla morte dei genitori, Metias è l'unico su cui può contare, almeno fino al giorno in cui viene ucciso in circostanze misteriose. Il primo sospettato è Day, un ragazzo della stessa età di June, ma nato e cresciuto nei bassifondi della Repubblica. Ed è anche il criminale più ricercato del paese. Da quel giorno, June ha un unico desiderio: vendicare Metias. Ma per lei e Day il destino ha altri piani.




Recensione: Legend
Tra 100 anni gli Stati Uniti d'America sono solo una leggenda: il Nord America è spaccato in due fazioni e la Repubblica detta legge. Day è un ribelle e la sua unica missione è quella di ostacolare in tutti i modi la Repubblica e l'oppressione che l'Elector Prime sta esercitando sulle Colonie. I poveri abitanti sono ridotti in povertà stremati dal lavoro e da uno strano morbo che porta alla morte: per il vaccino servono troppi soldi e l'esercito si limita a mettere una X rossa sulla porta delle famiglie colpite per evitare il contagio. Una di queste famiglie è quella di Day: la loro porta però ha una X con una terza linea, che cosa vorrà dire? Inizia così una corsa contro il tempo per salvare i suoi fratelli e sua madre che lo porterà faccia a faccia con il suo destino. Primo romanzo di una trilogia distopica molto apprezzata negli States, Legend fa subito centro nel cuore dei lettori sia per i personaggi che per la storia. Marie Lu ha suddiviso la narrazione tra Day e June, due ragazzi ai poli opposti delle barricate: lui ribelle e fuori dagli schemi mentre lei fa parte dell'esercito della Repubblica ma ad unirli sarà la ricerca della verità. La narrazione scorre veloce, molti sono i colpi di scena e le rivelazioni che portano il lettore  alla fine del romanzo con il cuore in gola: cosa ci riserveranno il secondo e il terzo volume? I protagonisti sono complessi: tanto più Day è pieno di odio e di risentimento verso questo  regime totalitario, quanto più June è devota alla causa ma entrambi non sanno la verità che si cela dietro la facciata della Repubblica. L'autrice non si perde in troppi rigiri e la narrazione va subito dritta la punto della questione rendono immediato e simbiotico il rapporto tra il lettore e i protagonisti. Tutte note positive per questo romanzo che consiglio agli amanti del genere!
Durata della lettura: un giorno
Bevanda consigliata: tè ai frutti rossi

Età di lettura consigliata: dai 17 anni
Recensione: Legend
“Tutto quello che conosci sta per  crollare..ed il tuo peggior nemico diventerà il tuo unico alleato"
Legend Trilogy:
0.5 Life Before Legend
1. Legend
2. Prodigy
3. Champion
Marie Lu si è trasferita negli Stati Uniti da Pechino nel 1989. Ha lavorato come art director nell’industria dei videogame, nei Disney Interactive Studios. Ora scrittrice a tempo pieno, ama leggere, disegnare e giocare ad Assassin’s Creed. Vive con il fidanzato e i suoi tre cani a Los Angeles, in California.
E voi cosa ne pensate? Siete incuriositi?

Recensione: Legend

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines