Magazine Cultura

Recensione: Passione pericolosa

Creato il 08 ottobre 2013 da Penny
Recensione: Passione pericolosa Passione pericolosa
di Lisa Marie Rice
Prezzo Brossura: € 10,00 Prezzo E-Book: € 2,99 Editore: Leggereditore Pagine: 320 Titolo originale: Dangerous Passion Genere: Erotic Romantic suspense
I sentimenti uccidono più velocemente dei proiettili. Questo è il credo di Viktor ‘Drake’ Drakovich: una leggenda, un rinnegato, un enigma. Il capo temuto e potente di un impero da miliardi di dollari. Un uomo senza amore e senza debolezze. Fino a quando non conosce Grace Larsen, una bellissima, talentuosa artista che gli toglie il fiato sin dal primo sguardo e diventa la sua ossessione. Il desiderio di possederla, proteggerla, portarla all’estasi nel piacere diventa sempre più bruciante, invade i suoi sogni e i suoi pensieri. Il loro incontro non lo deluderà e sarà una scoperta meravigliosa per entrambi. Ma per Grace entrare nel mondo di Drake significa diventare un bersaglio per i suoi implacabili nemici, e il prezzo della passione può essere quello della vita.
Recensione: Passione pericolosa
Il Romantic suspense non è ancora un genere molto diffuso in Italia ma senza dubbio la Rice ne è una delle esponenti di rilievo, i suoi romanzi infatti sono sempre una garanzia. La trama si dipana in un perfetto intreccio di sentimento ed azione anche se il vero punto di forza di questo libro in particolare sono i personaggi. I due protagonisti sono infatti caratterizzati in maniera molto profonda ed intensa, a onor del vero sono quanto di più lontano dalla realtà ci possa essere ma la bravura dell'autrice sta anche nel renderli credibili e forti, tanto che il lettore si ritrova coinvolto nella storia fino alla fine senza un attimo di tregua. C'è molta azione in questo romanzo più che nei precedenti e sempre descritta con i tempi ed i ritmi giusti come per il resto della storia. Questo è l'ultimo romanzo della trilogia e mentre i primi due, seppur fruibili singolarmente, erano collegati per alcuni eventi, questo è completamente stand alone. Lo stile della Rice è inconfondibile ma sembra che con il proseguire della serie anche la scrittura si sia fatta, come la storia narrata, più intensa e profonda dei libri precedenti, una crescita stilistica che arricchisce ancora di più un bel libro. Il connubio tra storia d'amore e suspense, l'intreccio costruito alla perfezione e dei personaggi credibili ed affascinati, con molti di stereotipi ma descritti così bene che sarà impossibile non apprezzarli insieme ad uno stile che vi conquisterà ne fanno una lettura coinvolgente ed accattivante. La trama riesce a mantenere alta la tensione del lettore, i personaggi sono ben caratterizzati anche psicologicamente e la parte erotica del racconto, seppur presente è marginale e non troppo grafica, è insomma all'insegna della normalità e del sentimento. Alcune situazioni rimangono senza spiegazione ma sono questioni marginali nel contesto. Un romanzo appassionato ed appassionante, certo fantasioso ma che cattura nonostante tutto il lettore che si affeziona senza se o ma a quest'autrice che crea dipendenza.
Durata totale della lettura: due giorni Bevanda consigliata: Tè verde ai frutti rossi
Formato consigliato: Cartaceo Età di lettura consigliata: dai 16 anni
Recensione: Passione pericolosa


“Una favola moderna dolce con un pizzico di noir!“
The Dangerous Trilogy
1 - Dangerous Lover, 2007 (Amanti pericolosi, 2012)
2 - Dangerouse Secrets, 2008 (Segreti pericolosi, 2012)
3 - Dangerous Passion, 2009 (Passione pericolosa, 2013)
+ 2 racconti bonus ( Dangerous Novellas) disponibili solo in inglese:
A - Reckless Night, 2011
B - Hot Secrets, 2011
http://www.lisamariericebooks.com/
Che ne pensate? L'avete già letto?
Recensione: Passione pericolosa


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines