Magazine Tecnologia

Recensione Periferiche: Cooler Master CM Storm Sirus 5.1

Creato il 27 ottobre 2014 da Scimiazzurro
COPERTINA

Cm Storm, marchio di proprietà Cooler Master, dedicata alla progettazione e commercializzazione di periferiche dedicate al mondo del Gaming.

Tastiere, case, periferiche audio, mousepad e tutto ciò di cui un gamer non può farne a meno, fanno parte dell’ampio catalogo di prodotti offerti da CM Storm, tutti caratterizzati da un design unico e aggressivo, curato nei minimi particolari.

I materiali utilizzati sono sempre di ottima qualità, come è giusto che sia per le periferiche da gaming, garantendo robustezza ed affidabilità, in modo da permettere un uso intensivo.

Dopo aver provato le Asus cerberus, è il momento di analizzare uno dei prodotti di maggior pregio del reparto cuffie di Cooler Master, stiamo parlando del modello Sirus prodotto da CM Storm, con la presenza del canale 5.1 reale, dove per reale si intende la presenza di 4 driver per ogni padiglione in modo da ricreare un effetto realistico e non virtualizzato.

Design circumaurale studiato per il massimo comfort e isolamento acustico, audio posizionale 5.1, archetto dall’estrema robustezza, microfono unidirezionale e stazione di controllo in tempo reale (Tactical Station), sono le principali caratteristiche di questo Headset prodotto da CM Storm.

Ecco la scheda tecnica:

Cuffie

Canali5.1 Reale

ImpedenzaF/P/C 32 Ohms - Sub 16 Ohm

DriverF/P/C 30mm - Sub 40mm

DesignCircumaurale

Imbottitura AuricolariIn microfibra e simlremovibile

Sensibilità>105dB

Risposta in frequenza10Hz - 20,000Hz

Distorsione
Minore dell'1%

Microfono

DirezionalitàUnidirezionale

Risposta in Frequenza100Hz-10000Hz

Impedenza2.2K Ohms

Sensibilità-46dB ±3dB

Viste da vicino

IMG_3521

Ad un primo impatto, la prima cosa che notiamo è la leggerezza di queste cuffie, segno che non avremo nessun tipo di problema ad indossarle anche durante le lunghe sessioni di gaming o di ascolto musica.

IMG_3548
IMG_3551
IMG_3552

L’archetto risulta robusto e ben dimensionato, che reca impresso su di esso il logo “CM Storm”, con un ottima imbottitura nella parte a contatto con la testa.

IMG_3554

Gli auricolari sono ben dimensionati e dotati di una buona imbottitura facilmente intercambiabile, garantendo un ottimo isolamento acustico.

IMG_3556
IMG_3555

Gli auricolari sono dotati di sistema basculante, che permette il massimo comfort, adattandosi perfettamente alle diverse conformazioni craniche.

Le cuffie CM Storm sono di tipo multi-speaker;  per riprodurre in modo ottimale l’audio posizionale, infatti, è necessario che i suoni vengano riprodotti da altoparlanti dalle diverse caratteristiche.

IMG_3557

Una volta rimossa l’imbottitura dell’auricolare, che è formata da un supporto di plastica e dall’imbottitura stessa, possiamo notare la disposizione dei driver da 30mm con un’impedenza da 32Ohm per il frontale, centrale e posteriore, mentre da 40mm per il sub con impedenza da 16 Ohm.

IMG_3545
IMG_3541

Entrambi fanno parte degli accessori forniti da cooler master ma, il set di cavi e la tactical station rappresentano due modi differenti di utilizzare le nostre cuffie.

Il set di cavi è dedicato all’utilizzo delle cuffie in modalità 5.1:  I jack colorati corrispondono ai canali da collegare alla scheda audio, il connettore USB placcato oro va al PC ed il cavo col connettore DIN va collegato alle cuffie.

La tactical station, si presenta invece come una vera e propria scheda audio 7.1 esterna, permettendo la regolazione in tempo reale dei singoli driver, grazie alla bellissima manopola in alluminio posta al di sopra di essa; il collegamento alle cuffie avviene sempre grazie al cavo DIN, mentre per il collegamento al PC sono necessari due connettori USB.

I cavi sono piuttosto lunghi e rivestiti da una sleeve in tessuto, tanto da garantire robustezza e durata nel tempo.

Software

Cuffie

Il software di configurazione delle cuffie è molto semplice ma soprattutto completo, permettendo anche di creare un nostro profilo audio personalizzato, andiamo a scoprirlo insieme.

Il software può essere utilizzato solo dopo aver collegato le cuffie al PC, quindi, dopo averle collegate, avrete la possibilità di modificare i vostri canali in tempo reale.

SIRUS CONTROLLO VOLUME

La prima sezione del software ci mostra i controlli del volume dei singoli altoparlanti, dove cliccando sul lucchetto, possiamo sbloccare la possibilità di controllare il volume dei driver di destra e di sinistra, creando la nostra configurazione preferita.

SIRUS TASTO DESTRO

Cliccando sul tasto destro del mouse sopra all’icona dell’altoparlante, è possibile visualizzare un menù a tendina che ci permettere di accedere ad ulteriori regolazioni.

SIRUS ALTOPARLANTI

Selezionando la seconda voce, possiamo impostare la modalità di ascolto che preferiamo, che sia Stereo, Quadrifonico o 5.1 surround.

SIRUS CAMPIONAMENTO

Selezionando la terza voce, avremo la possibilità di modificare la frequenza di campionamento, scegliendo tra 44.1Khz a 48Khz.

SIRUS EQUAL

Nella quarta sezione, troviamo un comodissimo equalizzatore, fornito di funzioni già presenti nel software e della possibilità di creare un proprio profilo di equalizzazione.

SIRUS AMBIENTE

Nella quinta voce, accediamo alla possibilità di applicare numerosi effetti ambientali, scegliendo anche le dimensioni della nostra stanza.

SIRUS VIRTUAL

Nella penultima sezione del software, troviamo le regolazioni relative alla virtualizzazione 7.1.

Abilitando il commutatore non influenza l’ascolto fino a quando non andiamo a modificare il posizionamento degli speaker come più preferiamo.

SIRUS BASS

L’ultima parte ci permette di accedere alla funzione Flex Bass II per un tuning delle basse frequenze.

L’abilitazione della funzione porta ad un ammorbidimento generale dei toni, aumentando la profondità dei bassi.

Microfono

Anche il microfono dispone di alcune interessanti configurazioni che andremo a vedere in dettaglio.

SIRUS MIC DESTRO

Nella prima parte del microfono, troviamo i classici controlli volume.

Come sugli speaker, cliccando col tasto destro sull’icona del microfono, anche qui avremo un menù a tendina che ci permette di selezionare ulteriori pagine.

SIRUS MIC CAMPION

La seconda pagina ci permette di regolare anche qui la nostra frequenza di campionamento.

MIC FX

Infine, l’ultima pagina, presenta delle funzioni molto simpatiche, che ci permettono di poter distorcere la propria voce grazie a 4 profili preimpostati, i quali possiamo immaginare gli effetti grazie alle icone.

Non posso far altro che consigliarvi queste cuffie, l’audio sprigionato è davvero molto immersivo, con dei bassi favolosi che non avevo mai riscontrato in nessun headset, per quanto riguarda l’esperienza Gaming, non posso che ritenervi molto soddisfatto: audio preciso e tactical station molto importante per la regolazione in tempo reale. Per essere una cuffia dal valore di 110 Euro, con 5.1 reale, a mio parere vale tutti questi soldi.

Ringraziamo per la collaborazione:

cooler

Ecco la nostra video-recensione:


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine