Magazine Cinema

Recensione The Following 3×12 “The Edge” / 3×13 “A Simple Trade”

Creato il 13 maggio 2015 da Cinetvrecensioni

Questa settimana The Following ci regala un doppio episodio (in vista del doppio episodio di settimana prossima, che chiuderà per sempre questo telefilm che tanto ci ha fatto penare con i suoi alti e bassi).

Nel primo dei due, “The Edge”, veniamo a conoscenza della nuova e perfezionata associazione a delinquere tra Theo, Penny, Mark e Daisy, i quali hanno trovato un accordo per sbarazzarsi di Mike. La prima mossa è scoprire chi è la talpa nell’FBI: Theo, con le sue immensi doti di hacker, scopre subito che è Tom, il fidanzato di Max. Dopo, tramite una veloce ammazzatina di tutti gli scagnozzi di Eliza, Theo scopre anche il numero di telefono della donna.

Daisy e Mark, obbligati da Theo, danno un dispositivo a Tom e gli ordinano di inserirlo nel database dell’FBI, in modo che il super cattivo della stagione riesca ad entrare. Tom, ormai completamente dissociato e compromesso dall’omicidio di Sloan, acconsente. 

The-Following-season-3-episode-12-13-Theo-888x456

Nel mentre Ryan non se la passa bene. Va a trovare Gwen in ospedale e, con il cuore spezzato e pieno di rimorso, la prega di riprenderlo nella sua vita, di dargli una seconda possibilità e di credergli. Lei gli da uno spiraglio di speranza, ma è turbata dal comportamento dell’uomo che ama (o amava?) e sappiamo che ancora non è pronta per accoglierlo tra le sua braccia.

L’FBI, dal canto suo, fa progressi, trovando il corpo di Sloan, il povero agente ucciso da Tom (che fino a poco tempo prima giaceva nella vasca da bagno dell’agente), ma Ryan e Max hanno altre cose da sbrigare: riescono a trovare Penny (completamente distratta non si sa perchè) ma non riescono a catturarla… o così pare, perchè in realtà Ryan l’ha cattura eccome, ma senza dirlo a sua nipote. La porta a casa sua, la lega e, tormentato dal fantasma di Joe che lo sprona a torturarla, la picchia ripetutamente, costringendola a parlare. Vuole sapere dove si trova Theo e non si arrenderà, anche se questo vuol dire perdere la sua integrità di agente dell’FBI. Ormai Joe gli è entrato nella testa completamente e noi temiamo per la sanità mentale del nostro protagonista, del nostro eroe.

A bloccare una vasta serie di violenze e torture (tra cui il waterbording, una delle più crudeli, usate dall’esercito) è la telefonata di Theo che ha scoperto che Ryan tiene in custodia sua sorella. Lo chiama per proporgli uno scambio: Mike per Penny. Sì, perchè grazie a quel cretino di Tom (che è stato ucciso appena ha smesso di essere utile ai suoi scopi), adesso Theo ha Mike. Unica nota positiva di questo episodio: Max scopre che Tom è la talpa.

Il secondo episodio vede il povero Mike nelle mani di due squali, quali Theo e Mark. Se Theo, però, è interessato solo a riavere Penny, Mark è quello veramente spaventoso, perchè è quello che vuole uccidere Mike, farlo soffrire per quello che ha fatto, e la sua voglia di vendetta è palese, mentre lui e il prigioniero si scambiano frecciatine (nota per quella di Mike: “quello mi guarda con quel broncio, manco gli avessi ucciso la madre”... ho riso e poi mi sono sentita una brutta persona). Il prigioniero riesce anche a liberarsi, per qualche minuto, ma poi viene subito catturato da Mark… qui Daisy gli si ritorce contro, sparandogli per non fargli uccidere Mike e Mark scappa, ferito.

In casa Hardy, Ryan riceve visite: l’FBI lo informa del coinvolgimento di Tom e della sua morte e del fatto che non sanno se Mike sia morto oppure no. Ryan fa finta di scendere dalle nuvole ma Max non è stupida e scopre che Penny è legata ad una sedia nel suo appartamento. Da questo momento i due diventano complici, con la missione di portare in salvo Mike.

Allo scambio di ostaggi, in un teatro, le cose sembrano andare bene: Theo si riappropria di Penny e Ryan di Mike ma poi, durante una sparatoria, Hardy uccide la sorella di Theo, inimicandosi per sempre l’hacker.

Quando tutto finisce e Ryan viene sottoposto ad un interrogatorio insieme a Mike e Max, Gwen va a trovarlo per un’ultima volta, ma stavolta gli confessa di essere incinta. Ryan, per una volta, fa la cosa giusta e si iscrive agli Alcolisti Anonimi. Qui, in una scena, dice addio a Joe, vuole diventare una persona migliore per riavere l’amore della sua vita, la sua famiglia e i suoi amici: Joe si congeda.

Tutto è così perfetto che anche Mike e Max tornano insieme, e noi siamo così felici che loro siano di nuovo una coppia, sono sempre stati perfetti insieme. Ma, come tutte le cose belle di questa serie, non poteva durare: Mark si apposta dietro i due e accoltella Mike il quale, per salvare Max, riesce, tra gli ultimi respiri prima di perdere i sensi, a sparargli e ucciderlo.

Questo doppio episodio si conclude così, senza davvero concludersi. Non sappiamo se Mike si salverà ma, soprattutto, qual è il piano di Daisy e Theo, gli ultimi cattivi rimasti in vita. Useranno la protezione di Eliza per scappare e salvarsi?  Ryan sicuramente non li lascerà fuggire senza combattere, anche se dovesse venire sospeso dall’FBI. E con lui, anche Max, che ha visto Mark uccidere l’amore della sua vita davanti ai suoi occhi, appena dopo la loro riconciliazione. Sono felice che questa stagione abbia alzato il livello dalla precedente, perchè, essendo l’ultima, deve assolutamente lasciarci col botto, facendoci sentire la mancanza di Ryan e della sua squadra, una volta che finirà definitivamente… e manca davvero poco! Lunedì notte andrà in onda il finale di stagione, di nuovo con un doppio episodio, e devo essere sincera, non ho proprio voglia di vederlo, perchè sentirò la mancanza di questa stupenda serie che, è vero, ci ha fatto un po’ penare ed imprecare, ma che è riuscita ogni volta a riscattarsi, con cattivi sempre nuovi (senza dimenticare il grande James Purefoy e il suo grande Joe) e una trama ben costruita.

Se questa recensione vi è piaciuta, ci trovate qua CineTv – Recensioni e News

Ringraziamo le nostre affiliate: Serietvitalia – Multifandom is the way. Okay? Okay. – Not only a fandom. We are multifangirls  – Le serie tv mi riempiono la vita – Serie tv news – Telefilm e film 4ever – Serial lovers – telefilm page – Film&SerieTV – The Following Italia  – Diretta Telefilm – Serie tv, la nostra droga – Fun with series – Serie Tv Italia – Telefilm’s World – All you need is telefilm – Film telefilm e libri



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines