Magazine Cultura

Recensione - Will ti presento Will di John Green & David Levithan

Creato il 18 ottobre 2014 da Cristina
Recensione - Will ti presento Will di John Green & David LevithanTitolo: Will ti presento WillAutore: John Green & David Levithan
Editore: Piemme Freeway
Pagine: 336
Prezzo: 16,00
Data pubblicazione: 17 Luglio 2014 (ristampa)
Una sera, nel più improbabile angolo di Chicago, due ragazzi di nome Will Grayson si incontrano. Dal momento in cui i loro mondi collidono, le vite dei due Will, già piuttosto complicate, prendono direzioni inaspettate, portandoli a scoprire cose completamente nuove sull'amicizia, l'amore e su loro stessi.
"Quando le cose si rompono, non è la rottura in sé che impedisce loro di tornare com'erano prima. È perché si perde un pezzettino e le due parti che restano non si potrebbero incastrare nemmeno se lo volessero. È la forma nel suo insieme ad essere cambiata." - Will ti presento Will, John Green & David Levithan
Dall'unione di due grandi autori, John Green & David Levithan, rispettivamente autori di titoli quali "Colpa delle stelle" e "Ogni giorno", nasce un libro sull'amicizia, l'amore etero o omosessuale, l'adolescenza. Un libro particolare, diverso, toccante e divertente allo stesso tempo ma soprattutto normale, di una normalità incredibile.Non avendo letto la trama non sapevo cosa aspettarmi, il titolo originale "Will Grayson, Will Grayson" fa intendere un incontro particolare si, ma a quanto pare di due ragazzi con lo stesso cognome. Quante probabilità ci sono? Ma soprattutto, quante probabilità ci sono di incontrarsi all'interno di un semi deserto sexy shop quando entrambi non sarebbero dovuti essere lì? Spesso il destino gioca brutti scherzi, alcuni brutti si, ma altri sorprendenti.
Quando un amico mi ha sinceramente risposto che non se la sentiva di leggere un libro sui gay la mia risposta più sincera e immediata è stata "Non è la storia su due gay, ma la storia di ragazzi sia gay sia etero che si conoscono e conoscono il valore dell'amicizia come dell'amore".
Recensione - Will ti presento Will di John Green & David LevithanAnch'io, personalmente, l'unica cosa di cui ero a conoscenza era il tema dell'omosessualità racchiuso all'interno delle pagine. Nessuno mi aveva però parlato di Tiny. Del fantastico, adorabile, moltogay, gigantesco, amicone Tiny. Tutta la storia è stata una scoperta, non pensavo fosse unita da una così grande amicizia, non sapevo che oltre ai due Will ci fossero contorni e personaggi così fantastici. Due Will che non potrebbero essere più diversi e uguali allo stesso tempo. Un Will depresso e senza voglia di vivere, un altro Will sempre ombra di un amico gay e molto grosso che non si è scelto. Due Will alle prese con amori diversi, di cui forse nemmeno sono a conoscenza. Due Will che nell'incontrarsi insieme agli altri fondono insieme il loro destino e poi tutto inizia ad essere giusto.E quanto ho riso. Nonostante la depressione di uno dei due Will.Quanto ho riso, come se fosse tutto la cosa più normale del mondo.Proprio così come dovrebbe essere la vita di un'adolescente con i soliti problemi e fissazioni mentali.Proprio così come dovrebbe essere la vita di un'adolescente che scopre gusti sessuali diversi.Così come dovrebbe essere il percorso della crescita e della vita.E il bello è proprio questo, il libro è scritto in maniera tanto naturale da non trasmettere alcun senso di disagio per argomenti che ancora oggi vengono considerati tabù o una giusta mira per prese in giro. Nessun tabù nel venir trascinati dalle fantastiche personalità di ragazzi a cui piacciono altri ragazzi. Fusi insieme da ragazzi a cui piacciono le ragazze e ragazze che non vengono ricambiate da ragazzi. Normale. E' tutto normale, siamo tutti esseri umani e l'amore l'amore... è bello nelle sue più colorate sfaccettature.

4/5


Avete letto questo libro o altri dei rispettivi autori? Cosa ne pensate riguardo al tema trattato? Fatemi sapere!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines