Magazine Cultura

Review: Imperial Bedrooms

Creato il 05 agosto 2013 da Paperottolo37 @RecensioniLibra

Imperial Bedrooms
Imperial Bedrooms by Bret Easton Ellis
My rating: 5 of 5 stars

Clay torna nella “sua” Los Angeles venticinque anni dopo le vicende narrate in “Meno di zero”, sempre nel periodo di Natale.
Ci torna e ritrova i suoi vecchi amici: Blair ormai sposata con Trent, diventato un influente agente di dive e divette di Hollywood; Julian Wells, che ha messo su un giro di escort ma che è sempre più disperato e rovinato e finirà molto male; Rip Millar… Beh il vecchio Rip è sempre un caso a parte.
Alana e Kim in questo nuovo “capitolo” della vita di Clay sono poco più che due nomi tra le pagine, molto meno che delle comparse.
In “Imperial Bedrooms” Bret Easton Ellis ci presenta una storia cupa e oscura che offre spunti tipici da storia di spionaggio (Clay viene seguito e tenuto d’occhio in maniera sempre più stringente). Ad arricchire di ulteriori aspetti da spy-story vi è anche la “misteriosa” figura di Rain Turner, la “fiamma” del momento di Clay.
Ancora una volta Bret Easton Ellis trasporta il lettore in una città degradata e depravata e lo fa con sarcasmo, disincanto e una dose di ironia.
Godetevi “Imperial Bedrooms” e, se vi fosse venuto in mente che questo romanzo rappresenti una continuazione di “Meno di zero”, levatevi quest’idea dalla mente!
Come ha detto lo stesso Ellis il libro è nato dall’idea di vedere come i personaggi di “Meno di zero” sono, o meglio possono essere, evoluti nel corso di venticinque anni.
Buona lettura a tutti!

:)

View all my reviews



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Review: Ascoltavo Le Maree

    Review: Ascoltavo Maree

    Ascoltavo Le Maree by Guido Mattioni My rating: 5 of 5 stars Tra sogno e realtà si svolge la vicenda magnifica vicenda narrata tra le pagine di “Ascoltavo le... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Review: La linea d’ombra

    Review: linea d’ombra

    La linea d’ombra by Joseph Conrad My rating: 5 of 5 stars Racconto avventuroso che narra la vicenda di un giovane marinaio che, sbarcato, senza alcuna ragione... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Review: Le ore

    Review:

    Le ore by Michael Cunningham My rating: 0 of 5 stars Tre vicende parallele di tre donne di epoche diverse. Tre vicende con un “qualcosa” in comune. Un “qualcosa... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Review: Tao Te Ching

    Review: Ching

    Tao Te Ching by Lao Tzu My rating: 5 of 5 stars Devo farvi una confessione: io sono un emerito ignorante in tema di filosofia e quindi, pur se “Il libro del Tao... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Review: L’assassino

    Review: L’assassino

    L’assassino by Georges Simenon My rating: 5 of 5 stars Hans Kuperus, il dottor Hans Kuperus per l’esattezza, è un uomo ordinario, con una vita ordinaria che viv... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Review: Cos’è?

    Review: Cos’è?

    Cos’è? by Ko Un My rating: 5 of 5 stars Ho acquistato questo libro di poesie, sulla fiducia, invogliato dalla recensione fattane dalla mia carissima amica... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Review: Il piccolo principe

    Review: piccolo principe

    Il piccolo principe by Antoine de Saint-Exupéry My rating: 5 of 5 stars La prima volta che lessi “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry fu tredici... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI

Magazines