Magazine Diario personale

Ricordi e nostalgia....

Da Mpd
Sapete qual è la cosa che ho sempre amato di più del Natale? Più del pandoro, delle noccioline, dei regali e della tombola? ;)
La sera della vigilia a casa dei nonni.
E' una cosa sacra ed intoccabile per me. ( Solo una volta io non ci sono stata ed è stata la vigilia più TRISTE in assoluto... )
Siamo TUTTI, tutta la famiglia è lì. E' c'è confusione perchè i bambini sono tanti. Freddo ( casa dei nonni è rinomata per questo ). Tanto cibo ( scacciate by mamy, baccalà fritto, frittelle di OGNI tipo...). C'è la voglia di stare tutti insieme. Impazienza che la mezzanotte arrivi per scambiarci i regali. Sbadigli. Tanta stanchezza perchè, si sa, chi lavora in un supermercato in questo periodo si ammazza di lavoro. E poi c'è lo zio che ogni anno si addormenta anche se attorno c'è chi parla e chi gioca a tombola!
Da 2 anni però, manca un pezzo importantissimo di questo tutto, la nonna.
Mi manca sempre, ma il giorno della vigilia, tantissimo, così tanto che io, anche se ODIO i cimiteri profondamente, in questo giorno DEVO proprio andarci.
Perchè da due anni la vigilia è stata un pochino meno bella senza di lei.
Perchè in mezzo a quella confusione pare strano non vederla lì, seduta accanto al nonno. Con i suoi capelli brizzolati bellissimi. E il suo sorriso bellissimo, che, peccato, nessuno ha ereditato!
Lei preparava dei biscotti buonissimi. Tutte le donne della famiglia, me compresa, almeno una volta hanno provato a imitarli, ma i risultati sono stati parecchio scarsi! E' inutile: aveva qualcosa nelle mani, o un ingrediente segreto che mai ha voluto svelarci ;)
E, ogni sabato, a pranzo, preparava per noi nipoti la pasta con la salsa più buona che si può immaginare. Davvero, non ho mai mangiato altrove una salsa più buona.
Lei era bellissima e gentile.
Ricordi e nostalgia....Mi mancano soprattutto queste cose di lei: il suo sorriso, i suoi modi gentili, la sua pasta con la salsa, i suoi biscotti.
Ed è così che io la ricordo e la voglio ricordare. Bella, sorridente, gentile, forte!
Ogni tanto, però l'immagine dello scheletro che era diventata mi torna in mente. E mi sento triste e arrabbiata. Mi viene in mente quella volta che in ospedale sono stata in bagno con lei mentre si lavava e ho visto le sue ossa, tutte le sue ossa. E mi viene in mente l'ultima volta che l'ho vista viva. Il suo saluto, come se sapesse che non ci saremmo più viste.
Quando succede, scaccio via questi pensieri perchè io voglio ricordarla  felice, piena di vita, col grembiule, a impastare i suoi inimitabili biscotti per noi nipoti che non abbiamo ereditato nulla del suo aspetto!
Non mi ero accorta di quanto fosse importante per me finchè non l'ho persa, è strano, ma è così. E mi manca.
mp

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ricordi

    Ricordi

    Leggendo oggi un racconto in un blog amico (sì, Mistral cara, proprio il tuo) mi son tornati alla mente gli anni della scuola. Di quel periodo non ho dei gran... Leggere il seguito

    Da  Spiaggepiubelle
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La citta' dei ricordi

    citta' ricordi

    Pavìa è una delle città più ricordate in Italia per l'avvicendarsi di generazioni di studenti nella sua antica Università . Da tanti secoli gli studenti si... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Ricordi da Chiang Mai

    Ricordi Chiang

    Chiang Mai, ThailandiaSilenzio dentro le mura: richiami di un upupa vicina, templi nascosti da muretti bianchi si stagliano improvvisamente contro il cielo. Leggere il seguito

    Da  Nataliapazzaglia
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, TALENTI, VIAGGI
  • Passato,ricordi-giovanni verga

    Passato,ricordi-giovanni verga

    Qui, quando la città è più festosa e la folla più allegra, penso alla campagna lontana, laggiù, fra i miei monti, dietro il mare azzurro. Leggere il seguito

    Da  Silvy56
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • ricordi di viaggio (prima parte)

    ricordi viaggio (prima parte)

    E' stato un sabato mattina un po' cupo ad accoglierci mentre l'aereo ci faceva toccare per la prima volta terra sul suolo irlandese. Leggere il seguito

    Da  Dony
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • ricordi di viaggio (seconda parte)

    ricordi viaggio (seconda parte)

    Dai dintorni di Limerick abbiamo ricominciato a salire verso nord.E finalmente le prime scogliere irlandesi si sono materializzate davanti ai nostri occhi.Quest... Leggere il seguito

    Da  Dony
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • ricordi di viaggio (terza parte)

    ricordi viaggio (terza parte)

    Questo cartello non segna solo la fine di una delle tante tappe che abbiamo affrontato, ma rappresenta un passaggio importante del nostro viaggio. Leggere il seguito

    Da  Dony
    DIARIO PERSONALE, TALENTI