Magazine Cultura

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

Creato il 20 aprile 2015 da Anncleire @anncleire

Sono molto onorata di aprire le danze in questo Blog Tour. In questo momento non ne sto facendo molto, perché sono in un periodo di stasi, ma non potevo dire di no a questa chance. Sono molto grata a Eilan Moon per avermi voluto in questo tour, è una bellissima opportunità per la sottoscritta e sono molto lieta di far parte del gruppo. L’8 aprile è uscito finalmente il secondo volume della R.I.P Trilogy, e meno male che io sono arrivata a leggerla recentemente perché sopravvivere al cliffhanger del primo volume è qualcosa di incredibilmente difficile.

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

Di cosa parla?

Il patto tra il primo Venator e le tre Veggenti, stipulato in gran segreto, è più saldo che mai, e i cimiteri maledetti devono essere sigillati per sempre. Il Venator Borislav Todorov non può permettersi di perdere questa battaglia o la guerra, contro chi manovra la razza umana dall’inizio dei tempi, sarà persa. Egli dovrà affrontare i propri demoni, quelli che gli azzannano l’anima con brutalità senza dargli pace. La soglia dell’Inferno rimarrà aperta per permettere al valoroso Bor di oltrepassarla, al di là di essa egli dovrà combattere il più arduo scontro della sua esistenza. In questo conflitto contro il tempo, il Venator coinvolgerà vecchi alleati, ma anche chi non conosce nulla dell’oscurità che avanza. Le Veggenti tenteranno di serbare ancora il segreto che le lega al Venator, ma i membri dell’Avatara sono ormai vicini alla verità: il tempo della Rivelazione è alle porte. Bor è pronto a rischiare tutto per raggiungere lo scopo finale, ma ora il suo unico obiettivo è la giovane Asia, la Custode del cimitero del Wawel. L’Inferno lo attende e lui non desidera altro che bruciare.

 

Sono molto felice quindi di presentarvi questo blog tour

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon


CALENDARIO

20 aprile: Please Another Book “Intervista a Eilan Moon”

22 aprile: 300 grammi di carta e inchiostro “Test: Quale personaggio della trilogia sei?”

24 aprile: Stelle dell’Iperuranio “La cucina polacca: i piatti preferiti dai personaggi”

27 aprile: Reading’s at Tiffany “Bor e Jacob a confronto: intervista ai personaggi in stile "Le iene”

29 aprile: Wonderful Monster “Le letture preferite da Asia ed Ewa: i libri da cui non si separerebbero mai”

30 aprile: Atelier dei libri “I consigli di Eilan Moon per sopravvivere una notte intera nel cimitero maledetto di Cracovia”

4 maggio: Il sito di Eilan Moon “Il vincitore del giveaway”

 

+_+_+_+_+_+_+_+

Per la mia tappa ho intervistato la nostra scrittrice, Eilan Moon, che ringrazio per la disponibilità e gentilezza e per esserci stata in ogni momento della organizzazione. Davvero grazie!

 

- Hai sempre saputo di voler scrivere o è stato un amore più recente?

Ho scoperto il mio amore per la scrittura durante l'adolescenza, quando volevo leggere storie speciali e ho iniziato a immaginarle nelle mia mente. Ho scritto tantissimo in quel periodo con la macchina da scrivere elettrica che mi avevano regalato i miei genitori. La ricordo come ieri, bianca, marchio Philips, odore di nuovo e tante pagine scritte con il suo inchiostro. Tutte pagine perdute nel tempo, purtroppo.

 

- Impazzisci con la scaletta o scrivi di getto?

Ah, Ah, quale scaletta? Non ho mai preparato una scaletta per un romanzo o una storia. La trama, i personaggi, ogni cosa è impressa nella mia mente e soprattutto nel mio cuore. L'unica cosa che mi capita di buttare su carta, prima della stesura, è una breve sinossi. Posso dire di essere molto istintiva su questo, mi è anche capitato di modificare alcuni accadimenti durante la composizione, anche se è cosa rara.

 

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

 

- I cimiteri, luoghi lugubri e tristi, perché ti affascinano?

Non so rispondere con certezza alla tua domanda. Mi capita di passeggiare la sera con la mia cagnolona nei pressi del cimitero vicino a casa mia. Le luci delle candele, il silenzio, la solitudine e il buio della notte mi donano una sensazione piacevole di pace e di eternità.

 

- Perché hai scelto la Polonia per ambientare la serie R.I.P?

Ho visitato Cracovia nel novembre del 2003; ne rimasi folgorata. È un luogo meraviglioso, seppur poco conosciuto dal turismo. Il tempo trascorso lì mi ha rigenerata, l'aria frizzava di magia e mistero. La nebbia sul fiume Vistola sembrava sussurrarmi parole di persone e vicende lontane. Tornerò a Cracovia perché occupa un posto speciale nel mio cuore e vorrei tanto rivederla in occasione della presentazione per la mia trilogia ai lettori polacchi con un grande e valido editore…

 

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

Immagine presa dal sito 7mates

 

- Hai introdotto in R.I.P. 2 un nuovo personaggio, Jacob, parlaci un po’ di lui

Devo fare attenzione a non svelare troppo di lui perché sarà un personaggio importante, molto importante. Allora vediamo cosa posso dirvi di Jacob Spencer… ha venticinque anni, è affascinante e ha un viso pulito, quasi da apparire ingenuo e più giovane della propria età. È un tipo solitario, si lascia avvicinare di rado, non disdegna la compagnia, ma ama talmente tanto la solitudine che spesso si ritrova a dover scegliere quale lato di sé seguire. Adora scherzare e fare battute sceme: è il suo modo per stemperare le situazioni serie e difficoltose ed è convinto di essere molto più intrigante facendo ridere le ragazze. Jacob è vegetariano perché rispetta la vita, adora gli animali e la natura. Gli piace il mare, ma si annoia a stare al sole ad abbronzarsi e, quando può trascorrere del tempo in spiaggia, gioca a beachvolley con gli estranei, pratica yi chuan e thai chi ed è costretto a cacciare le ragazze che, dopo averlo osservato allenarsi in queste discipline, desiderano un approccio più intimo con lui. Questa ultima cosa lo diverte parecchio, rifiutare le corteggiatrici è una attività che trova davvero spassosa.

 

- Ewa e Asia sono molto diverse tra loro, ma ottime amiche, hai un’amica speciale a cui ti sei ispirata?

No, nessuna amica che mi abbia ispirata, semplicemente loro sono parte di me, come tutti i miei personaggi.

 

- Jacob o Bor… qual è il tuo uomo ideale?

Bor è l'ideale per me anche a livello di età, ma devo ammettere che se vuoi conquistarmi devi farmi ridere e in questo Jacob non lo batte nessuno!

 

- In R.I.P. 2 appare un gufo reale e ho letto che hai trascorso una giornata con un falconiere… come è stato? Hai toccato qualche rapace?

Una esperienza meravigliosa che dovrebbero fare tutti e che desidero molto rifare. Ne approfitto per ringraziare anche qui Marzia Paparini che mi ha fatto conoscere il suo splendido Quasimodo e la vita del falconiere. Ho toccato il suo falco pellegrino e ho avuto l'onore di tenerlo sul braccio. Sono creature splendide, selvagge e al tempo stesso delicate. Grandi cacciatori dei cieli e amici che possono diventare inseparabili e complici come un cane o un cavallo, dipende tutto dal tempo che gli si dedica e dalla passione che si può trasmettergli.

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

Foto di © Eilan Moon

 

- Credi nel destino?

Purtroppo Sì. Dico “purtroppo” perché sin da ragazzina ho sempre sentito che il mio fato non sarebbe stato semplice e piacevole. A volte credo di non essermi sbagliata. Per non divagare, ho sempre avuto la convinzione che il libero arbitrio fosse un’illusione, che qualsiasi decisione si prenda, alla fine tutto ci porterà comunque nel luogo, nel tempo e al fianco delle persone che sono scritte sulla tavola della nostra esistenza, scritte dalla mano del destino.

 

- Ci puoi dare qualche anticipazione per R.I.P. 3?

Si può rispondere con un bel NO COMMENT? Ah, ah, ah.

Va bene vi svelerò qualcosa, cercando di non rovinare le sorprese.

Prima di tutto vi comunico ufficialmente il titolo, che sarà “R.I.P. Absolvo”.

Il terzo romanzo sarà carico di scene d'azione, ci saranno diversi momenti divertenti e anche un po’ piccanti… più di come vi avevo abituato. Scoprirete chi sono le Veggenti e molte domande troveranno risposta, finalmente conosceremo un cattivo in carne e ossa e non solo per sentito dire da altri. Verrà svelato il passato segreto di un personaggio importante e la linea tra bene e male sarà sempre più sottile. Ora basta, però! Mi sono sbottonata anche troppo.

 

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

 

La Serie “R.I.P. Trilogy”:

- R.I.P. Requiescat In Pace:

Amazon |  Goodreads |  La mia recensione

 

- R.I.P. De Profundis:

Amazon | Goodreads |  La mia recensione

 

- R.I.P. Absolvo :

Prossimamente

 

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon


Volete sapere qualcosa di Eilan Moon?

Nasce a Milano il 25 giugno 1980, dopo il liceo classico si getta subito nel mondo del lavoro. Scrive e legge da sempre. È la creatrice del blog letterario STORIE DI NOTTI SENZA LUNA (dove potrete assaggiare gratuitamente alcune sue brevi storie horror e paranormal fantasy). Il suo vero e unico sogno è poter permettere ad altri, attraverso i suoi racconti, di poter viaggiare con la fantasia e, almeno per un breve periodo, staccarsi dai problemi giornalieri e fare sognare. Non si definisce una scrittrice bensì di sé dice di essere una cantastorie. R.I.P. Requiescat In Pace è il suo romanzo d’esordio. Dopo diverse proposte editoriali che ha però scartato, decide di autopubblicare questa sua prima favola gotica.

Dove trovarla:

Website |  Blog |  Facebook |  Twitter |  Goodreads

 

Non poteva certo finire qui… e infatti:

 

RIP DE PROFUNDIS BLOG TOUR #1:  Intervista a Eilan Moon

Al termine di ogni tappa troverete un indizio da raccogliere, quando li avrete tutti, dovrete formulare la vostra supposizione su chi o cosa è l'oggetto, il luogo, il personaggio che vi parlerà attraverso questi indizi.

Il premio sarà una collana creata a mano da Rubin de la Iaia che avrà per soggetto lo splendido gufo reale del nuovo personaggio della trilogia: Jacob.

Il vincitore sarà colui che indovinerà la caccia al tesoro. Qualora ci fossero più vincitori, si procederà con l'estrazione.

Per poter vincere vi chiediamo solo di commentare tutte le tappe sino all'ultima in Atelier dei libri, dove lascerete anche la vostra risposta al gioco.

Si vince questo meraviglioso gufo, ma in bianco e grigio!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :