Magazine Cultura

Ritorno agli “antichi amori”: valerio scanu nella striscia pomeridiana di “amici di maria”

Creato il 01 febbraio 2014 da Musicstarsblog @MusicStarStaff

valerio

(01/02/2014).

Per chi si fosse sintonizzato poco dopo le 14 su Canale5 c’era in serbo un’insolita sorpresa, il ritorno di Valerio Scanu, dove, come ha avuto modo di dire lui stesso “Tutto è cominciato”, ossia alle selezioni del pomeridiano di “Amici di Maria”. La “padrona di casa” l’ha introdotto in maniera sintetica, ma fornendo le informazioni necessarie a delineare il suo nuovo profilo professionale “Cantante, autore, produttore di se stesso …” proprio mentre il ragazzo faceva il suo ingresso accolto da un pubblico che con gli applausi non ha mai tirato al risparmio durante tutta la sua permanenza in studio. Maria l’ha abbracciato e riferendosi all’album “Lasciami entrare” ha osservato “Hai fatto tutto da solo!”, poi ha mostrato il cd e quindi l’ha invitato a esibirsi, era visibilmente emozionato ma la prova che ha dato è stata assolutamente all’altezza della situazione, tanto che alcune file di spettatori accompagnavano il ritmo vivace di “ ” facendo ondeggiare le braccia, mentre su uno schermo scorrevano le immagini del bel video in cui il giovane artista occupa da solo tutta la scena, senza fronzoli, “resort” accattivanti o personaggi di contornodi troppo; Maria comodamente seduta sul divanetto, seguiva attentamente e così gli aspiranti concorrenti della trasmissione, visibilmente sotto pressione per le molteplici “prove” a cui si sono sottoposti in queste settimane e in attesa di misurarsi nelle prossime “sfide”, i quali, comunque, dallo sguardo e dall’atteggiamento sembravano trovare di loro gradimento il pezzo musicale che sicuramente è fresco, veloce (non c’è pericolo di tedio), orecchiabile, rimane in mente al primo ascolto e soprattutto è completamente “nelle corde” del suo interprete, Valerio Scanu, che lo “indossa” disinvoltamente come una capo fatto su misura per lui. Maria lo ha poi raggiunto al centro dello studio e ha letto le date fissate per i nuovi “instore” destinati alla presentazione del disco: Bologna, Palermo, Cagliari, Olbia,  quindi lo ha ringraziato per la sua presenza e Valerio di rimando ha risposto: “Sono io che ringrazio te. Ho voluto eseguire la mia canzone dal vivo per la prima volta qui dove tutto è iniziato. Faccio un grosso –in bocca al lupo- a tutti i ragazzi e anche agli insegnanti”, atmosfera nuovamente riscaldata dagli applausi entusiastici della platea e poi Valerio ha riguadagnato le quinte.

Non ci si può che esprimere favorevolmente, infatti, ultimamente, il ragazzo, come si suol dire “non sbaglia un colpo”, forse l’impegno di essere investito in prima persona di notevoli responsabilità legate alla sua auto-produzione e promozione d’immagine gli hanno fatto acquisire una nuova consapevolezza, rimane la sensazione, rivedendolo nel contesto di “Amici”, che sia distante anni luce dal ragazzino 18enne che ha mosso i primi passi su quel palcoscenico e che abbia ormai “spiccato il volo” verso nuovi traguardi.

[Articolo a cura di Fede]


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog