Magazine Cinema

Roma, torna la rassegna “A qualcuno piace classico”

Creato il 23 ottobre 2014 da Af68 @AntonioFalcone1

6912_manifestoTorna anche quest’anno la rassegna più attesa dagli appassionati di cinema della capitale, A qualcuno piace classico, con una nuova serie di film imperdibili che hanno fatto la storia della settima arte da poter nuovamente ammirare sul grande schermo e nel formato originale della pellicola 35mm. L’appuntamento è come sempre a Palazzo delle Esposizioni, con ingresso libero fino a esaurimento posti: il via martedì 28 ottobre alle ore 21.00 con Scrivimi fermo posta, commedia capolavoro di Ernst Lubitsch, il cui famoso e ineguagliabile tocco è tornato alla ribalta nelle ultime stagioni con le riedizioni in sala di To Be Or Not To Be e Ninotchka.
La Hollywood degli anni d’oro è protagonista anche grazie ai film di maestri come John Ford (l’intramontabile Ombre rosse), Billy Wilder (Baciami, stupido), Joseph Mankiewicz (Operazione Cicero) e la coppia leggendaria formata da Josef von Sternberg e Marlene Dietrich (Disonorata), ma in programma vi sono anche autori fuori dagli schemi come lo Scorsese d’annata di Fuori orario o il Samuel Fuller de Il bacio perverso, divenuto un culto per generazioni di cinefili.

(mymovies.it)

(mymovies.it)

Non mancano titoli francesi, a firma di due giganti quali Jean-Pierre Melville, con la sua geniale reinvenzione del polar offerta ne I senza nome, e Jean-Luc Godard, che in m Prénom Carmen (Leone d’Oro alla 40ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nel 1983) tiene ancora alta la bandiera della provocazione e della sperimentazione. Polacco apolide e francese d’adozione, Andrzej Zulawski sarà invece in cartellone con la versione integrale del suo film più celebre e maledetto, Possession, interpretato da una indimenticabile Isabelle Adjani, mentre una rarità del periodo inglese di Hitchcock, Amore e mistero, farà la gioia di tutti i fan del maestro del brivido.
Sul fronte italiano sarà l’occasione di rivedere quello che è considerato il primo vagito del Neorealismo, Ossessione, straordinario esordio alla regia di Visconti da apprezzare finalmente, dopo anni di tagli e censure, nel restauro della versione integrale. Infine, in concomitanza con il centenario della Grande Guerra nel maggio del 2015, chiuderà la rassegna un capolavoro antimilitarista come Uomini contro di Francesco Rosi, con Gian Maria Volontè, a suggello di una carrellata di titoli anche quest’anno imperdibili per chiunque voglia riscoprire il piacere del grande cinema.
*************************************************

(wikipedia)

(wikipedia)

Martedì 28 ottobre, ore 21.00 Scrivimi fermo posta (The Shop Around the Corner, Usa 1940, Ernst Lubitsch, con James Stewart, Margaret Sullivan, Sara Haden, Felix Bressart- b/n, durata: 97′, 35mm versione originale con sottotitoli in italiano). Martedì 11 novembre, ore 21.00 Fuori orario (After Hours, Usa 1985, Martin Scorsese, con Griffin Dunne, Rosanna Arquette, Teri Garr, Verna Bloom, colore, durata: 97′, 35mm versione italiana).
Martedì 25 novembre, ore 21.00, Ombre rosse (Stagecoach, Usa 1939, John Ford, con John Wayne, Claire Trevor, Thomas Mitchell, John Carradine b/n, durata: 96′, 35mm versione italiana).
Martedì 9 dicembre, ore 21.00 Ossessione (Italia 1943, Luchino Visconti, con Clara Calamai, Massimo Girotti, Juan De Landa b/n, durata: 140′, 35mm versione restaurata integrale). Martedì 13 gennaio, ore 21.00 Baciami, stupido (Kiss Me, Stupid, Usa 1964, Billy Wilder, con Dean Martin, Kim Novak, Ray Walston, Felicia Farr, b/n, durata: 126′, 35mm versione originale con sottotitoli in italiano).

(wikipedia)

(wikipedia)

Martedì 27 gennaio, ore 21.00 Possession (Possession, Francia/Germania Ovest 1981, di Andrzej Zulawski, con Isabelle Adjani, Sam Neill, Margit Carstensen, colore, durata: 124′, 35mm versione italiana integrale). Martedì 10 febbraio, ore 21.00 Amami stanotte (Love Me Tonight, Usa 1932, Rouben Mamoulian, con Maurice Chevalier, Jeanette MacDonald, Myrna Loy b/n, durata: 90′, 35mm versione originale con sottotitoli in italiano). Martedì 24 febbraio, ore 21.00 I senza nome (Le cercle rouge, Francia/Italia 1970, Jean-Pierre Melville, con Alain Delon, Yves Montand, Gian Maria Volonté colore, durata: 130′, 35mm versione italiana).
Martedì 10 marzo, ore 21.00 Disonorata (Dishonored, Usa 1931, Josef von Sternberg, con Marlene Dietrich, Victor McLaglen, Gustav von Seyffertitz b/n, durata: 91′, 35mm versione originale con sottotitoli in italiano).
Martedì 24 marzo, ore 21.00 Operazione Cicero (Five Fingers, Usa 1952, Joseph L. Mankiewicz, con James Mason, Danielle Darrieux b/n, durata: 108′, 35mm versione italiana).

(wikipedia)

(wikipedia)

Martedì 7 aprile, ore 21.00 Prénom Carmen (Francia 1983, Jean-Luc Godard, con Maruschka Detmers, Jacques Bonaffè, Jean-Luc Godard colore, durata: 84′, 35mm versione italiana). Martedì 21 aprile, ore 21.00 Il bacio perverso (The Naked Kiss, Usa 1964, Samuel Fuller, con Constance Towers, Anthony Eisley, Michael Dante b/n, durata: 93′, 35mm versione originale con sottotitoli in italiano). Martedì 5 maggio, ore 21.00 Amore e mistero (Secret Agent, GB 1936, Alfred Hitchcock, con John Gielgud, Madeleine Carroll, Peter Lorre b/n, durata: 83′, 35mm versione originale con sottotitoli in italiano). Martedì 19 maggio, ore 21.00 Uomini contro (Italia/Jugoslavia 1970, Francesco Rosi, con Gian Maria Volonté, Alain Cuny, Pier Paolo Capponi colore, durata: 101′, 35mm).

Palazzo delle Esposizioni – Sala Cinema scalinata di via Milano 9 a, Roma- ingresso libero fino a esaurimento posti, che verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione

Informazioni: www.palazzoesposizioni.it www.fondazionecsc.it


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog