Magazine Musica

Saboter – Saboter

Creato il 13 marzo 2015 da Iyezine @iyezine

Saboter – Saboter

La Witches Brew licenzia questo mini cd composto da cinque brani di heavy metal classico, oscuro come nella migliore tradizione statunitense, anche se la band è di nazionalità greca.

Trattasi dell'esordio dei Saboter, nati da ex membri della thrash band Overcast, ora passati al più tradizionale heavy metal, old school nei suoni e nella produzione, ma molto ben orchestrato e che con convinzione richiama l'US Metal, senza dimenticare la lezione dei Judas Priest.
I richiami alla band britannica che troviamo, infatti, nel cantato dell'ottimo Antonis Vailas, sono l'unica concessione al metal europeo, il resto è un concentrato di metallo americano, dagli Iced Earth ( Nasty Warriors), ai Sanctuary di Warrel Dane ( Redemption), fino a scomodare nelle atmosfere dark i grandiosi Metal Church.
Rimane qualche sfumatura thrash in poche ritmiche ( Eye Of Terror) che variano il sound di questi venti minuti scarsi di metal suonato con piglio e dal buon tiro, una gradita sorpresa per gli amanti del genere.
Solos taglienti fanno da cornice ad un'atmosfera che rimane avvolta nel buio, creando un'aura di puro terrore metallico, sulla quale il vocalist si staglia con ottima teatralità ben interpretando l'ambientazione da girone infernale del lavoro.
Molto bello lo strumentale Inner Peace, cavalcata sullo stile della band di Jon Schaffer, e notevole risulta anche Land Of Anger, canzone in cui sono incastonate le migliori ritmiche e solos di tutto l'album.
Trattandosi di un primo passo, direi che la band è senz'altro da promuovere: il lavoro, per la produzione molto vintage ed il genere suonato, è sicuramente rivolto ad ristretto pubblico di appassionati, ma penso che questo coincida del tutto con gli intenti dei giovani musicisti provenienti dalla penisola ellenica.

Tracklist:
1. Eye of Terror
2. Land of Anger
3. Inner Peace
4. Nasty Warriors
5. Redemption

Line-up:
Vaggelis Felonis Drums
Chris Tsakiropoulos Guitars
Nick Markoutsakis Guitars (rhythm), Bass
Antonis Vailas Vocals (2014-present)

SABOTER - Facebook

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog