Magazine Diario personale

Scale...

Da Dimasi
Scale...
Ebbene si, a volte prende il magone, prende il vuoto, e si scende. Poi la mareggiata si calma e le onde diventano più cavalcabili. Ho trovato il commento di tersicore interessante:
Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro.
E' vero, è proprio così, ed io, come già detto, so che quella luce dentro ce l'ho. Solo che a volte non trovo l'interruttore... Non ero pronta a perdere così tanti sogni tutti in una volta, ed ho smesso di sognare. Ma ci provo, e ogni giorno cerco di accenderla quella luce. A volte c'è, altre resto al buio. Ma l'interruttore non si smonta. Ed allora riprendo il cammino, uno scalino alla volta. Immagino che mi farò male ancora, e ancora, ma finché avrò la forza di percorrere le scale, siano esse in salita o in discesa, io andrò avanti. Io sono così, vivo tutto in modo intenso, anche la depressione e la malinconia. Magari in un mondo superficiale ed immediato non è molto ben visto, ma posso solo accettare questo mio lato e lentamente conoscerlo, lottarci contro significherebbe lottare contro me stessa, e penso ci siano già troppe lotte là fuori per mettermi anche a farmi la guerra da sola.
Grazie dei commenti, io li leggo e ci penso. Compagni virtuali preziosi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :