Magazine Lifestyle

Scarpe….che passione!!!!

Creato il 27 novembre 2013 da Sostaty @SOSTaty

a-scarpa-perduta-di-cenerentola.jpgA seguito dell’articolo sulle francesine mi è stato chiesto da alcune follower di approfondire l’argomento “scarpe” e di fare una panoramica sui vari tipi di scarpe….e quindi ecco spigato l’argomento del post di oggi!

Le tipologie di scarpe e le varianti di ciascuna di esse sono davvero tantissime per cui pensare di elencarle tutte è un’impresa quasi impossibile! Nell’articolo di oggi cercherò di illustrare le tipologie di scarpe più diffuse.

Iniziamo la nostra panoramica sulle scarpe partendo da quelle scarpe che possono essere indossate un po’ in ogni stagione: le Décolleté.   La décolleté è la scarpa con tacco per eccellenza,come dicevo prima può essere indossata in qualsiasi periodo dell’anno in quanto le décolleté sono state realizzate in moltissimi tessuti diversi da quelli più leggeri adatti alla primavera e all’estate a quelli più pesanti quali il camoscio che invece meglio si addicono all’autunno e all’inverno. Le décolleté sono inoltre state realizzate in un’ampia gamma di colori e quindi è possibile trovare la décolleté adatta a qualsiasi outfit. Il tacco della décolleté può essere più o meno fine e di altezze diverse. La decolleté in senso stretto non deve avere lacci, cinturini alla caviglia o sul dorso del piede. La décolleté può essere indossata con qualsiasi look: dall’abito intero, alla minigonna, al pantalone, al tailleur riuscendo sempre a donare al vostro outfit un effetto sensuale e di classe.

decollètè camoscio nera

decollètè camoscio nera

decollètè acquamarina

decollètè acquamarina

decollètè con glitter

decollètè con glitter

 

Andiamo ora a vedere le calzature indossate nella stagione autunnale che è proprio il periodo in cui ci troviamo ed iniziamo con gli Ankle Boot. Ankle boot sono quelle scarpe che coprono fino a poco sopra la caviglia. Gli ankle boot possono essere indossati in molteplici occasioni e con ogni tipo di outfit, sia formale che informale, con gonne e con pantaloni. Questo tipo di scarpa abbraccia bene il piede e la caviglia e quindi è più facile da indossare rispetto ad esempio alla décolleté soprattutto per coloro che non sono abituate a portare i tacchi.

ankle boot in suede

ankle boot in suede

ankle boot nero

ankle boot nero

ankle boot vernice

ankle boot vernice

 

Un’altra scarpa ampiamente diffusa negli ultimi anni ma su cui non mi soffermerò avendovi dedicato un post la scorsa settimana è la Francesina.

Una scarpa simile agli ankle boot ma più alta e che arriva ben sopra la caviglia è il Tronchetto.  I tronchetti possono avere tacco più o meno alto e più o meno largo.  Il tronchetto può essere con o senza lacci ed è stato realizzato in una vasta gamma di colori e tessuti diversi e può essere indossato facilmente sotto i pantaloni mentre a mio parere, bisogna prestare particolare attenzione nell’abbinarlo ad esempio ad una gonna in quanto la forma aderente e la lunghezza al polpaccio fano sì che anche le gambe più magre risultino accorciate.

tronchetti neri

tronchetti neri

tronchetti tacco alto

tronchetti tacco alto

tronchetti in camoscio rosso

tronchetti in camoscio rosso

 

Scarpe comode e sportive che non si utilizzano solo nel periodo invernale ma un po’ in tutte le stagioni sono le Sneakers. Le sneakers sono scarpe con i lacci che possono essere tinta unita oppure rese particolai tramite ad esempio delle borchie.

sneakers bianche

sneakers bianche

sneakers

sneakers

sneakers in suede e cristalli

sneakers in suede e cristalli

 

Passiamo ora alla stagione che sta per arrivare, l’inverno ed iniziamo da quella che è la calzatura per eccellenza del periodo invernale e cioè lo Stivale Classico. Gli stivali classici arrivano poco più sotto del ginocchio e possono essere aderenti al polpaccio oppure no; possono avere tacco alto o tacco basso, tacco largo o sottile; essere con o senza lacci ed in colori e tessuti diversi: dalla pelle al camoscio. Lo stivale classico può essere indossato praticamente con tutti gli outfit invernali: con i jeans, con i leggings, con minigonna e calze colorate, con maxi maglie in lana.

stivale nero

stivale nero

stivale colorato

stivale colorato

stivale basso

stivale basso

 

Una particolare tipologia di stivali particolarmente diffusa negli anni 80 ma ancora oggi presente nelle collezioni invernali è quella dei Camperos. I Camperos sono stivali in pelle con un certo tacco ma piuttosto comodi. Questo tipo di stivali può essere indossato con minigonne oppure con jeans aderenti.

camperos marrone

camperos marrone

camperos marrone lavorato

camperos marrone lavorato

 

Stivali waterproof e resistenti che prendono il nome dal brand che per primo li ha proposti sono i Timberland.  Sicuramente i Timberland sono un esempio di scarpa non femminile ma indubbiamente di estrema comodità quando ad esempio si va in montagna.

timberland

timberland

timberland nere

timberland nere

 

Un’altra tipologia di stivale senza tacco è quella degli Ugg Boots.  Ugg Boots sono stivali di montone in vari colori.  Questo tipo di stivale è sicuramente molto caldo ma l’assenza di tacco e la forma arrotondata lo rendono piuttosto difficile da abbinare e direi che risulta adatto quasi esclusivamente ad outfit molto sportivi ed informali.

ugg boots

ugg boots

ugg boots rosa

ugg boots rosa

 

Una scarpa tipicamente invernale è il Mocassino. Il mocassino classico ha una sorta di linguetta che copre quasi tutta la parte superiore del piede; è una scarpa casual che è possibile trovare in tantissime varianti: lucido, colorato, scamosciato.

mocassino vernice

mocassino vernice

mocassino colorato

mocassino colorato

mocassini colore grigio

mocassini colore grigio

 

Dalle scarpe invernali passiamo ora ad una panoramica sulle scarpe primaverili ed iniziamo dalle cosiddette Décolleté Spuntate ossia quelle scarpe estremamente simili alle decolletè classiche ma con un’apertura sulla punta che lascia intravedere le dita. Le décolleté spuntate possono avere tacco alto o basso, essere con o senza zeppa ed essendo scarpe primaverili spesso sono molto colorate. Nell’indossare queste scarpe assolutamente va evitato l’uso delle calze!

decollètè spuntata nera

decollètè spuntata nera

decollètè spuntata rosa

decollètè spuntata rosa

decollètè spuntata scozzese

decollètè spuntata scozzese

 

Un’altra scarpe primaverile è la D’Orsay che è la scarpa che lascia scoperto entrambi i lati del piede o solo uno. Questa scarpa potete trovarla con o senza tacco e con o senza cinturino alla caviglia.  Per la sua forma particolare ed impegnativa da calzare è una scarpe che viene generalmente indossata la sera o in occasioni particolari e quindi potete trovarla ad esempio in vernice o rifinita con paillettes per donarle un effetto ancor più elegante.

d'orsay azzurra

d’orsay azzurra

d'orsay con cristalli

d’orsay con cristalli

d'orsay nera

d’orsay nera

 

Un’altra scarpe molto elegante ed adatta alla stagione primaverile è la Chanel.  Le Chanel sono scarpe eleganti e raffinate. Sono scarpe chiuse in punta ed aperte dietro con un cinturino che passa poco sopra il tallone; si va dalle versioni senza tacco a quelle con tacchi vertiginosi.
Essendo le Chanel piuttosto raffinate vengono generalmente indossate la sera o più in generale con outfit eleganti.  Poiché la Chanel lascia scoperta la parte posteriore del piede prestate attenzione a non indossarle con talloni screpolati che stonerebbero fortemente!

chanel bianche e nere

chanel bianche e nere

chanel nere tacco alto

chanel nere tacco alto

chanel nere tacco basso

chanel nere tacco basso

 

La calzatura piatta per eccellenza, con tacco minimo o spesso inesistente è la Ballerina.  Le ballerine sono realizzate in vari materiali e vari colori; sono scarpe rigorosamente basse che coprono tutto il piede da punta a tallone ma lasciano scoperta la parte superiore partendo proprio dall’attaccatura delle dita.

ballerine colori vari

ballerine colori vari

ballerine con fantasie varie

ballerine con fantasie varie

ballerina in vernice

ballerina in vernice

 

Dalla primavera passiamo ora all’estate la cui calzatura per eccellenza è sicuramente il Sandalo.  I sandali sono scarpe molto aperte che possono avere il tacco o essere anche bassissimi.  Sono realizzati con svariati materiali: dalla pelle alla stoffa ed i colori e le combinazioni di colori che si possono trovare in commercio sono praticamente infiniti. Per farvi solo alcuni esempi: i sandali possono essere eleganti con tacco alto, brillantini, stoffe lucide oppure più informali con un tacco di media altezza e pelle o ancora sportivo con tacco bassissimo e materiali quali la corda.

sandalo elegante tacco alto

sandalo elegante tacco alto

sandalo camoscio

sandalo camoscio

sandalo in corda

sandalo in corda

 

Altre calzature molto diffuse nel periodo estivo sono gli Zoccoli.  Gli zoccoli sono calzature realizzate in parte o completamente in legno e che generalmente hanno il tacco grosso e spesso in legno.  Gli zoccoli possono essere aperti in punta oppure chiusi ed avere tacco molto alto oppure basso.

zoccoli aperto tacco alto

zoccoli aperto tacco alto

zoccolo chiuso

zoccolo chiuso

zoccolo aperto

zoccolo aperto

 

Le ciabattine sicuramente più diffuse nella stagione calda sono le Infradito. Le infradito hanno una suola piatta tenuta liberamente al piede da un cinturino a forma di Y che passa tra il primo e il secondo dito ed intorno ai lati del piede.

infradito con fiori multicolor

infradito con fiori multicolor

infradito in pelle

infradito in pelle

infradito

infradito


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :