Magazine Cultura

Scomparso!

Creato il 03 dicembre 2014 da Diletti Riletti @DilettieRiletti

Ma dov’è finito?

Mi sono svegliata -mi ha svegliata presto lui, come ogni santa mattina che vien giù- con questo pensiero. Subito mi son guardata attorno, e ho visto che non c’era. Non c’era.

Tuttavia, avendo il cervello che ho, mi sono detta: prima di starnazzare ai quattro venti che non lo trovi, guarda bene, no?

E così ho fatto: di qua, di là, sopra, sotto… Ho girato dappertutto e non c’è, non c’è più. Oramai ne sono certa.

Sono corsa da lui, avevo il collo rigido dal gran guardarmi attorno, e un mal di testa…come se gli occhi potessero uscirmi dalle orbite. Pensiero stupido, lo ammetto, ma non so voi cosa pensereste se foste nella mia situazione.

Lui mi ha ascoltata appena -non che mi aspettassi chissà che. I maschi alla fin fine sono quello che sono, e in più pensano di avere un ruolo fondamentale nel mondo, come se fossero nati prima – ma mi ha innervosita moltissimo il suo modo di fissarmi come se pensasse “ma guarda che oca”. La prossima volta che prova solo ad avvicinarsi con quel suo fare da seduttore da strapazzo lo mando a farsi friggere, giuro!

Ah, eppure mia madre me l’aveva detto, che era un tipo troppo impettito e tronfio. Ma io niente, cieca e testarda, non avevo orecchie per nessuno e non mi curavo di tutte le pollastrelle che gli giravano attorno, convinta di essere speciale, unica. Certo, come no: si ricorda di me solo quando vede qualche altro maschio girarmi attorno, allora sì. E son botte per tutti, in quei momenti.

Che stupida che sono, stupida, stupida, hanno ragione a ripetermelo: dovrei andarmene, ma dove? Ha fatto bene mia sorella Rosita: se n’è scappata con un attore e adesso fa la star della tv, pettinata e riverita.

Comunque, tornando al sodo, a me interessa ritrovarlo. Ma niente, niente. Non c’è da nessuna parte.

Ora mi metto lì e ne faccio un altro. Subito, subito. Poi lo metterò al sicuro e non dormirò per giorni, se necessario. Stupida sì, ma fino ad un certo punto.

Oh, ragazzi, son mica qui a covare gli ovetti di cioccolata.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine