Magazine Lifestyle

Scuola guida

Creato il 10 febbraio 2011 da Zagial

Scuola guida

Io quando sono al volante divento, come dire… Leggermente irascibile.

Diciamo la verità, sono una vera e propria bestia a volte, inveisco contro tutti: contro chi va piano, contro chi va forte, contro chi inchioda all’improvviso senza motivo, contro chi ha i fari alti, contro chi li ha spenti… Ma come si dice “Can che abbia non morde”, ed anche io in realtà sono sempre abbastanza coscienzioso; quando proprio proprio sgarro, che magari trovo l’apino a 20 km/h ed io sono in ritardo (cioè sempre) faccio pure la bravata, ma la faccio solo se in piena sicurezza.

Invece una delle cose che odio di più in assoluto sono i fari fendi nebbia. Se andate a giro con i fendi nebbia accessi quando non c’è la nebbia e poi trovate una Bravo nera che all’improvviso ed inaspettatamente vi abbaglia e vi acceca… Beh, sono io. E comunque ve lo meritavate.

“Beh ma io ho una lampadina degli anabbaglianti bruciata”

Cambiala coglione!!

“Si ma con i fendi nebbia accesi ci vedo meglio”

Ma quanto illumineranno mai quei due farettini laggiù testa di kaiser?

E poi no, non è che se hai una Dacia Logan e accendi i fendinebbia, magicamente diventi fighi. Rimani sempre uno sfigato con una macchina orrenda. Solo che accechi chi ha gli occchietti sensibbili come me. Specialmente se piove (od è piovuto) e c’è pure il riflesso dei ventordici fari accesi sull’asfalto bagnato.

A volte invece, in mattinate come quella che era oggi a Siena e dintorni (cioè una nebbia talmente fitta che la visibilità massima erano 30 mt scarsi) ti trovi gente che va a giro con i fari spenti…

Io a questi qua gli farei la patente a coriandoli e non gliela farei mai più rivedere. E per sicurezza gli incendierei pure l’auto.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :