Magazine Motori

Sebastian Vettel tiene d’occhio la Mercedes

Da Carlo69 @F1Raceit

Milton Keynes, 7 marzo 2013 – Il tedesco della Red Bull, rimasto piacevolmente impressionato dalla RB9 durante le sessioni invernali di test, mette in guardia chi sottovaluta il team capitanato da Ross Brawn: “i piloti Mercedes saranno tra i nostri avversari più pericolosi” 

Venticinque anni, tre titoli mondiali, ventisei vittorie e trentasei pole position: questo, in breve, Sebastian Vettel. Un ragazzo che, se la vettura continuerà a sostenerlo, potrà ambire a traguardi ulteriormente spettacolari, perchè comunque la si voglia vedere, il ragazzo di Heppenheim ha davvero fatto cose straordinarie nella sua ancor breve carriera in Formula 1.
La Red Bull 2013, nonostante non abbia fatto segnare tempi particolarmente di rilievo durante i test pre stagione, si è dimostrata affidabile e, stando a quando dichiarato da “Seb”, le noie maggiori sono derivate dalle mescole Pirelli, come sempre abbastanza enigmatiche nella loro comprensione.

red bull rb9 sebastian vettel

“…sono contento di come stanno procedendo le cose, il team ha fatto un ottimo lavoro e noi piloti ci siamo sentiti subito a nostro agio con la nuova vettura…non abbiamo neppure incontrato grandi problemi e i piccoli inconvenienti che si sono presentati, sono stati prontamente risolti…devo dire che la RB9 è davvero bella da guidare e molto affidabile. Abbiamo imparato moltissimo in Spagna ed ora tutto ciò che abbiamo appreso cercheremo di portarlo in Australia…” ha dichiarato Sebastian Vettel, convinto che gli avversari da battere saranno numerosi anche in questa stagione: “…durante i test ho avuto l’opportunità di guardare gli avversari in pista…vista la performance registrata da Nico Rosberg l’ultimo giorno e non solo, credo che sia lui che Lewis Hamilton, saranno tra i rivali più pericolosi per noi, sebbene abbia visto altri team molto forti…” 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog