Magazine Poesie

Senza titolo

Da Villa Telesio

1365029905

Vecchio tartaruga ha paura del treno
Fa un salto e si rinchiude,
Prega in romanesco
I rumeni non lo capiscono –

Tra le mie mani ho le sue
Sembrano pietre vecchie secoli
E non so più quanti anni ho;

Bastano venti o trent’anni
E capisci che è tutto un deserto:
Tartarughe rumeni il 492,
Sono soffici palliativi,
Indecorosi come risate,
Come dei ‘sì’ detti
Per far finta di esser qui.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Villa Telesio 1980 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines