Magazine Informazione regionale

Sequestrati in Egitto due pescherecci italiani, uno è il Jonathan di Siracusa

Creato il 18 gennaio 2015 da Giornalesiracusa

peschereccio-300x168

News Sicilia: Due pescherecci italiani sono stati sequestrati dalle autorità egiziane. Si tratta del Jonathan di Siracusa e dell’Alba Chiara di Cagliari ma di stanza a Riposto. Gli uomini della polizia egiziana hanno fatto irruzione nei pescherecci senza preavviso e adesso li stanno conducendo verso un porto egiziano.

Le persone a bordo sarebbero dieci, la Farnesina ha fatto sapere che l’ambasciata italiana al Cairo sta seguendo la vicenda. A dare l’allarme sono state altre imbarcazioni presenti nel tratto di mare e i familiari dei pescatori.

Aggiornamento:

Il Johnathan navigava a 60 miglia dalle coste egiziane quando alle 17.30 di questo pomeriggio è stato dirottato da funzionari del luogo, sequestrato e condotto presso Alessandria; dell’equipaggio fanno parte almeno 4 siracusani di cui ancora non si conosce l’esatta posizione.
Sconosciute anche le motivazioni del sequestro, anche se si presume siano legate a un problema di rivendicazione delle zone pescose: per questo motivo, non si esclude che l’equipaggio sia stato arrestato.
La comunicazione di quanto avvenuto è arrivata dall’armatore, ma la Capitaneria di Porto siracusana è in costante contatto con quella centrale di Roma, che ha avviato la comunicazione diplomatica con l’Egitto per mezzo della Farnesina.

(foto d’archivio)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog