Magazine Sport

SERIE A: Pagellone della ventunesima giornata

Creato il 25 gennaio 2016 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

Analizziamo la ventunesima giornata di Serie A

le pagelle di tutti i Giocatori e di tutte le squadre della serie a

Voto 10: Alla bellissima rete di Paulo Dybala.

Una gara dominata dalla Juventus, all’11esima vittoria consecutiva in serie a, ma che la Roma era comunque riuscita a mantenere sullo 0-0. E ci ha pensato sempre lui a risolverla, Paulo Dybala, con un tiro di sinistro su assist di Pogba che vale per la bellezza e l’efficacia un goal di Leo Messi. Dybala sale a quota 14 goal in stagione con la maglia bianconera.

Voto 9: Al Napoli di Gonzalo Higuain.

Il Napoli a Genova infila la 5a vittoria consecutiva,dove però qualche pecca difensiva si é vista. Ma non é il caso di allarmarsi, con Gonzalo Higuain così il Napoli può star tranquillo.

Voto 8: A Josip Ilicic.

La punizione che ha portato in vantaggio la Fiorentina contro il Torino é stata magnifica. Sono 12 i goal in stagione per Ilicic.

Voto 7: Alla Lazio ed Antonio Candreva.

La Lazio nelle ultime 5 partite ha raccolto 3 vittorie, Candreva ha realizzato 5 goal e fornito 2 assist.

Se la Lazio é tornata a correre é merito soprattutto.

Voto 6: A Riccardo Saponara ed Emanuele Giaccherini e al sogno Europeo.

Riccardo Saponara ha fornito il 7° assist del suo campionato e spera in un chiamata di Conte. Anche Emanuele Giaccherini ha speranze per l’Europeo, é già a quota 5 goal in questo campionato.

Voto 5: All’Udinese.

Contro il Palermo é arrivata la 3a sconfitta di fila per gli uomini di Colontuono. Sono a 6 punti della zona retrocessione, la sensazione é che l’Udinese si salverà anche quest’anno ma più per demeriti altrui che per meriti propri.

Voto 4: Alla Roma vista a Torino.

Spalletti ha rivoluzionato la squadra giallorossa, ma le sue modifiche tattiche hanno di fatto generato confusione. Troppi i giocatori fuori ruolo, così come decisamente troppo rinunciatario è stato l’atteggiamento della squadra contro la Juve.

Voto 3: Ad Edgar Barreto.

Terza sconfitta consecutiva per la Sampdoria, che contro il Napoli dopo 18′ é già sotto di 2 reti. L’emblema del crollo blucerchiato é Edgar Barreto, protagonista in negativo regalando un goal ad Higuain e il rigore ad Insigne.

Voto 2: Alla difesa dell’Inter sul goal di Lasagna.

É stato imbarazzante il movimento in copertura sull’azione che ha portato al goal di Kevin Lasagna. L’Inter vive una preoccupante calo di condizione.

Voto 1: All’Hellas Verona.

Nelle ultime partite si è sicuramente visto qualcosa di buono, ma l’Hellas Verona registra ancora un deprimente “ZERO” alla voce vittorie. Contro il Genoa è arrivato il 10mo pareggio stagionale: un altro punto inutile. La retrocessione è certa: da quelle parti è bene che comincino a progettare la risalita dalla B.

Voto 0: A Mario Balotelli.

Entra al posto di Niang poco dopo il gol del 2-2 dell’Empoli, ma non incide affatto. Anzi, se possibile serve solo a irritare compagni e tifosi. Non è in condizione, e si vede, ma il modo in cui ciondola in campo non è accettabile. Si becca la solita ammonizione inutile, gioca di fino quando non deve e spreca una delle poche occasioni importanti nel finale di gara per il Milan, che ad Empoli fallisce l’ennesima prova di continuità.

La classifica definitiva della #SerieATIM dopo #JuveRoma: comanda la @sscnapoli, insegue la @juventusfc a -2. pic.twitter.com/4ZFpV7FToS

— Serie A TIM (@SerieA_TIM) 24 Gennaio 2016


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :