Magazine

#siamotuttiscimmie: il web si schiera con Dani Alves

Creato il 29 aprile 2014 da Moveup

Scritto da: Giorgia 29 aprile 2014 in Sport Inserisci un commento 17 visite

dani alves

Tifosi e non contro il razzismo: piogge di tweet #siamotuttiscimmie

Gli tirano una banana e lui se la mangia: si tratta di un atto di razzismo che ha visto il calciatore Dani Alves, terzino del Barcellona, vittima di discriminazioni razziali. E’ accaduto domenica sera, durante il match tra il Barcellona e il Villareal, per un risultato di 3 a 2: il giocatore brasiliano era in procinto di tirare un calcio d’angolo quando una banana gli è caduta accanto.

La sua reazione? Un gesto che verrà ricordato per sempre, infatti, invece di ignorare il frutto “caduto dal cielo” ha deciso di sbucciarlo e mangiarlo, scherzandoci su: “In fondo quel tifoso mi ha aiutato: ricordo che quando ho cominciato a giocare mio padre mi diceva sempre di mangiare banane perché così avrei evitato i crampi. Come hanno fatto a indovinarlo?”.

Ecco il video con la risposta di Dani Alves al lancio della banana:

 

#siamotuttiscimmie: tweet e selfie contro il razzismo

Molti personaggi famosi hanno deciso di mostrare solidarietà al giocatore postando delle foto mentre si mangia il frutto in questione. Tra questi il compagno di squadra Neymar che ha pubblicato su Twitter, una sua foto con il figlio, David Lucca che abbraccia invece di un pupazzo una banana; anche il Premier Matteo Renzi insieme a Cesare Prandelli ( commissario tecnico della Nazionale italiana) ha fatto il suo scatto come segno di solidarietà a Dani Alves. Numerose sono stati gli utenti dei principali social network che stanno manifestando il loro disappunto per il gesto compiuto durante il match.

La gallery con alcune delle “foto con le banane” che girano sul web:

neymar_banana
Beezer 1
beezer 2

beezer 3
beezer 4


Commenta l'articolo #siamotuttiscimmie dani alves tweet per dani alves

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog