Magazine Cinema

Sinners & Saints - William Kaufman

Creato il 30 settembre 2011 da Frank_manila
Sinners & Saints - William Kaufman Sinners & Saints è film che di primo acchito può sembrare già visto, che poi lo è pure, ma bisogna ben inquadrare la cosa. Innanzitutto è un film indipendente, è lontano dagli sfarzi alla Michael Bay e dalle fracassonate circensi di Hollywood. Lo stile è classico, cazzotti, sparatorie, esplosioni e macchine sfondate  è tutto fatto alla vecchia maniera (con stuntman e quant'altro), il CGI usato è veramente misero e obbligato (chi vedrà la pellicola capirà!). Poi Kaufman è bravo a giocare con i topoi del genere, segue per bene le regole, e lo spettatore (che decide di stare al gioco) sa tutto in anticipo, quando arriveranno le battute e cosa succederà... 
Vi siete per caso dimenticati di come accadeva in Die Hard o Arma Letale? 
Già si sapeva tutto, già sapevamo fin dai primi secondi che John McClane sarebbe arrivato a fine film con una canotta lercia di sangue e sudore. 
Avevi quel che chiedevi. Classico! 
Un film che può risultare agli occhi di molti banale, ma che sarà apprezzato da chi ne coglie lo spirito. Non un capolavoro, ma un film onesto e di carattere! Come protagonista abbiamo Johnny Strong (nome fighissimo!), che di mestiere fa il frontman negli Operator (una band con dei pezzi che pompano); vi sono particine anche per Sean Patrick Flanery (il grandioso Connor MacManus oltre che giovane Indiana Jones) e il redivivo Tom Berenger... e all'inizio appare pure Tig, però muore subitissimo! Imdb

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines