Magazine Informazione regionale

Siracusa: animali costretti a vivere in un canile-lager, la segnalazione di un lettore

Creato il 28 dicembre 2014 da Giornalesiracusa

cani-lager-siracusa

News Siracusa: cani costretti a vivere in pessime condizioni, all’interno di quello che potremmo definire un vero e proprio improvvisato canile-lager, è lo scempio che ci è stato segnalato da un nostro lettore. Nella segnalazione il lettore denuncia le squallide condizioni in cui sono costretti a vivere alcuni cani di razza Pitbull e Rottweiler, periodicamente rinchiusi all’interno di una baracca in lamiera ma anche il disagio di coloro che vivono nei pressi della zona, esposti a puzze e forti rumori sia di giorno che di notte.

Riportiamo per intero la segnalazione:

Salve, vorrei segnalare questo scempio tutto siracusano. In via Suor Zangara, proprio dietro la Chiesa dei Testimoni di Geova, c’è una baracca in lamiera che ormai fa parte dell’arredo urbano. In quella baracca, periodicamente, vengono rinchiusi dei cani in condizioni disumane. Tralasciando tutte le spiacevoli conseguenze per il vicinato, come puzza e rumore fortissimo a qualsiasi ora del giorno e della notte, queste povere creature trascorrono in quel luogo l’intera loro esistenza, esposti alle intemperie e senza essere accuditi da nessuno. Si tratta quasi sempre di cani di razza Pittbull e Rottweiler, anche se non sono mancati i cavalli e altri animali. Ho provato a chiamare la protezione animali e i Vigili Urbani, ma mi è stato risposto che non possono fare nulla. Mi chiedo, è mai possibile accettare le prepotenze di chi ha deciso di “conquistare” parti di città? Per quale motivo molte famiglie hanno ormai perso il diritto di dormire serenamente, senza il continuo abbaiare o guaire di quei poveri cani? Basterebbe un po’ di fantasia per capire quale fine facciano quei cani. Ma in fondo siamo a Siracusa.”

(Segnalazione e foto di A. S. – Siracusa)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog