Magazine Società

Solo il 62% degli Italiani festeggia il 2 giugno

Creato il 02 giugno 2010 da Cappellaio
Solo il 62% degli Italiani festeggia il 2 giugnoBerlusconi ha chiamato a in diretta a Ballarò per dire che lui ha il 62% degli italiani dalla sua parte. Ora, da che mondo e mondo i sondaggisti hanno un algoritmo di indagine che si dispone di mezzi e uomini per realizzare il proprio servizio di consulenza per partiti, piuttosto che per giornali, che è assolutamente segreto. Segreto collegiale per l'appunto. Il premier è da quando è salito a Palazzo Chigi per la seconda volta, nel 2001, che continua a dire di avere il 62% degli italiani dalla sua parte. Con il passare del tempo, tra alti e bassi negli indici di gradimento, lui ha sempre comunicato quella cifra. O ha fatto anche quando è stato per due anni all'opposizione. Il giorno dopo le politiche del 2006 disse di avere comunque il 62% degli italiani che stavano dalla sua parte. Altrimenti non avrebbe potuto nemmeno giustificare il sospetto che aveva lanciato su presunti brogli elettorali che si sarebbero verificati a sfavore del centro-destra. Sasso lanciato nel vuoto chiaramente.
Oggi che è il giorno della festa della Repubblica mi rendo conto dell'imbarazzo che avrebbe creato la presenza delle autorità in quota Lega alle manifestazioni che da protocollo prevedevano l'inno di Mameli. Perchè quindi non uscirsene con La gatta di Gino Paoli, come suggerito da Maroni? Questa hit diventerà l'inno ufficiale della nazionale padana. Sì, proprio di quella squadra la cui illuminante gestione ha portato il Trota al salto diretto tra la terza superiore ed il consiglio regionale lombardo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La lobby degli italiani

    Alla convention di Federalberghi, il presidente del consiglio ha indicato nella lobby dei magistrati e dei giornalisti, i principali oppositori alla sua legge... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Appelli italiani

    All'appello fogliante«Si sa come in Italia, e specialmente tra gli intellettuali, si raccolgono adesioni a manifesti e dichiarazioni di protesta civile: spesso... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Sciopero degli italiani

    «Bisognerebbe fare uno sciopero degli italiani per insegnare ai giornali a non prendere in giro i loro lettori».S. Berlusconi, San Paolo, addì 28 giugno 2010... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    ATTUALITÀ, EDITORIA E STAMPA, SOCIETÀ
  • Non solo mafia, forse.

    solo mafia, forse.

    Per alleviare quell'alone di pessimismo che questo blog si porta dietro, mi sono ripromesso di postare, almeno quando si trovano, quelle notizie che fanno... Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Solo un nodoso randello

    Il 12 aprile di quest’anno la Santa Sede ha reso pubblico un Regolamento (Guida alla comprensione dei procedimenti adottati dalla Congregazione per la Dottrina... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    SOCIETÀ
  • § Se e solo se §

    Credo che la fiducia sia intesa in un modo sbagliato. Sento dire un po' troppo spesso: - Tizio ha fatto questo, ha tradito la mia fiducia, basta, è finita - o... Leggere il seguito

    Da  Faith
    SOCIETÀ
  • Bucarest solo ritorno

    Bucarest solo ritorno

    Non saprei voi ma a me, la parola "propaganda" ogni volta che la sento mi puzza di vecchio, di termine naftalinico, d'inchiostro al piombo di balconi... Leggere il seguito

    Da  Gians
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ

Magazine