Magazine Formazione / Istruzione

Sono rimasto impressionato

Da Simonepacchiele
Condividi su Facebookbussolacoaching.jpg

 

Ciao da Simone stamattina ho ricevuto una mail da una persona che mi chiedeva, sostanzialmente: 'Ma con tutti i corsi che ci sono, a cosa serve il ReSonance?' Per fartelo capire voglio proporti un piccolo esperimento: la prossima volta che stai parlando con qualcuno con cui sei in relazione un amico, un collega, una persona di famiglia... prova a fargli una semplicissima domanda a proposito dell'argomento di cui state discutendo: 'E tu cosa vuoi?' e ASCOLTA cosa ti risponde.Io sono rimasto impressionato la prima volta che ho fatto questo 'gioco'. Infatti, ci sono buone probabilità che la persona ti risponda dicendo quello che NON vuole. Non voglio che mi paghino così pocoNon voglio restare da soloNon voglio che lui mi tratti così. Tu hai chiesto 'cosa vuoi' e l'attenzione della persona va automaticamente su quello che NON  vuole. E quando le persone portano l'attenzione più sui problemi che su quello che vogliono... indovina cosa è probabile invece che ottengano? Invertire questo processo - portare istantaneamente e naturalmente l'attenzione su quello che vuoi invece che su quello che non vuoi NON è una cosa che fai intenzionalmente.  E' il risultato di un processo che molto spesso le persone non controllano e che può davvero fare la differenza tra passare una vita intera a pensare a quello che non vuoi, o ad orientarti su quello che vuoi. E ad ottenerlo con molta più facilità. 

Impara come fare partecipando al ReSonance del 19 febbraio a Milano

  

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :