Magazine Attualità

Sotto controllo le fiamme nel sottomarino nucleare russo: "nessun pericolo di inquinamento radioattivo"

Creato il 30 dicembre 2011 da Samalos

Le fiamme avvolgono il sottomarino nella base di Murmask (ria novosti)

MOSCA - Un incendio scoppiato su un sottomarino nucleare russo in un bacino di carenaggio giovedi è stato contenuto, ha detto il  ministro dell’emergenza Sergei Shoigu .Il sottomarino nucleare della classe  Delta, Ekaterinenburg ha preso fuoco sulla durante le riparazioni in un cantiere navale nella regione nord-ovest russo di Murmansk,.Violazioni di sicurezza antincendio durante i lavori di manutenzione ordinaria sono viste come la causa più probabile delle fiamme. Due dipendenti del Ministero di emergenza e sette soldati sono stati ricoverati per avvelenamento, ha detto una fonte della polizia nella regione di Murmansk aggiungendo però che “non c'è alcun pericolo di inquinamento nucleare".Le impalcature di legno intorno al sottomarino hanno preso fuoco diffondendosi poi allo scafo esterno del sommergibile.I sottomarini di classe Dela hanno una pelle esterna di una gomma particolare progettata per assorbire il suono dei sonar per rendere il mezzo più difficile da rilevare, ma che può bruciare in un ambiente asciutto. La barca ha un doppio scafo di acciaio di forte spessore, però, che avrebbe protetto il suo interno dagli incendi esterni.Gli investigatori militari hanno aperto un procedimento penale con  accuse di "distruzione o il danneggiamento dei beni militari a causa di negligenza".Il sottomarino K-84 Ekaterinburg  è uno dei sette Delta IV, tutti distribuiti nella Flotta del Nord. Trasporta 16 missili Sineva (classificazione NATO "Skiff").Il Delta-IV s sono il cuore della componente navale della triade nucleare russa attuale e possono rimanere in servizio per altri 10 anni.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :