Magazine Informazione regionale

Spin off

Creato il 27 ottobre 2010 da Capponrenato
Spin off

Questa sera in Consiglio Comunale si parlerà di alienazioni (immobiliari). Il Comune di Vigonza, infatti, mette in vendita i terreni di via Niedda e via Arrigoni, entrambi a Peraga, contando di ricavarne, nel giro di un anno, circa 2.000.000 di  Euro destinati a rimpinguare le casse comunali ormai vicine allo sforamento del patto di stabilità.In periodo di vacche magre può accadere anche questo, la particolarità dell’operazione però, riguarda l’acquirente che è già bello che trovato. Il lotto di terreno sarà infatti rilevato da Vigonza Sviluppo, la società di trasformazione urbana partecipata al 100% dallo stesso Comune di Vigonza.Ricordiamo che la Spa in questione fu rilevata nel 2008 dal gruppo Etra con la dichiarata finalità di portare a termine i lavori del Contratto di Quartiere , nell’attuale assetto Vigonza Sviluppo è amministrata da un Amministratore Unico ed è soggetta al cosiddetto “controllo Analogo” da parte della capogruppo(Comune di Vigonza), tale forma di sovrintendenza prevede che gli indirizzi economici e gestionali siano dettati dalla controllante stessa attraverso organi e dispositivi da designare. Il Bilancio Ufficiale 2009 ha visto la Società chiudere l’esercizio con una modesta perdita che ha sostanzialmente lasciato la superficie patrimoniale ai 120.000 di Euro di capitale sociale così come a suo tempo sottoscritto, il cash flow evidenziato inoltre non sembrerebbe in grado di permettere l’operazione di acquisizione come sopra descritta e quindi le modalità di acquisto del lotto di via Arrigoni sono ancora tutte da chiarire. Si potrebbe optare per un mutuo fondiario, ma garanzia ipotecaria a parte, la sostenibilità del debito da parte dell’immobiliare, allo stato attuale, appare del tutto aleatoria a meno che non intervenga il Comune stesso a garantire tutta l’operazione nel suo complesso.Il consiglio di stasera dovrà chiarire questo ed altri aspetti ed è quindi necessario rimandare ogni valutazione politica allo sviluppo della discussione in seno al Consiglio Comunale stesso.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :