Magazine Cucina

Storia di una giornata culinaria da dimenticare!!!

Da Danita
E noo, e nooo, voglio fare anche questo di post, perchè se vi faccio vedere solo i miei successi, poi mi scrivete, mi dite che sono bravissima, mi chiedete come faccio e mi dite che invece voi siete imbranati e che non riuscirete mai a diventare come me....ebbene, anche io ho delle giornate decisamente no e con questo post, voglio inaugurare la sezione: le ricette no di Danita :-).Ma andiamoci in ordine perchè questa è proprio un susseguirsi di negatività :-)Giorno 18 decido di fare le Sfince di san Giuseppe, l'ultima volta mi son venute così buone da superare quelle del Lia Bar di "Pillino" :-) e anche se Tommaso non c'è decido di farle per il mio papà e per mio suocero che si chiama Giuseppe.Vado a comprare la ricotta non al supermercato, noooo, la voglio di quella buonaaaa e vado da chi ritengo abbia la migliore (visto che ormai  è difficile trovare quella diretta del pastore) e la pago pure più cara del solito, 3,50 euro contro 2,50 mezzo chilo...ma voglio far figura, se la ricotta non è buona le sfince verranno di conseguenza!!Decido di comprare le uova bianche così, con l'occasione che me ne servono 10, li potrò svuotare per farli decorare alle bimbe.....1° inconveniente....mi giro tutti i supermercati, niente uova bianche, vado dalla mia "spacciatrice" di fiducia e ne trovo 4...ok, meglio che niente.Mi armo di chiodo e martello e con le bimbe iniziamo: lo scorso anno su 10 fatti 10 riusciti, ieri, su 4, 2 soli rimasti intatti...vabbè....ed è la prima.Prendo gli ingredienti per fare le sfince....uhmmmm, vado in dispensa......TUTTE c'erano: farina Manitoba, farina per pizza, farina autolievitante, farina di rimacinato, pure quella di farro avevo, ma quale mi mancava??? la 00, appunto!! Vabbè, nessun problema, vado dalla mia vicina/amica Mariella e mi faccio dare tutto il pacco ( e meno male!!) e decido (infelice decisione, proprio infelice) che, visto che ho in mio bel Kenwood Cooking chef che pure cucina, la pasta delle sfince la faccio li, niente pentolino sul fuoco, voglio ottimizzare i tempi, meno cose sporche da lavare ...... metto l'acqua, lo struzzo e metto a temperatura, faccio sciogliere e aggiungo la farina.....peccato che, anzicchè venire un ammasso come succede nel pentolino, sia venuta una sorta di crema, alzo la temperatura ma niente.......vabbè, prendo il pentolino e decido di continuare li....ma nulla, non si degna di addensare....metto da parte quel pentolino, ne prendo un altro e ricomincio da zero (e son 2 pentolini sporchi più la planetaria da pulire).Finalmente ottengo quello che voglio e metto il tutto nella planetaria per poi aggiungere le uova.....peccato che avevo dimenticato la temperatura alta e che succede?? Mistero divino, l'impasto che era ben asciutto, mi si riammorbidisce. Mi accorgo che avevo scordato la temperatura a 100° e spengo e cerco di far raffreddare il composto. Impasto e quando vedo che è tiepido, comincio ad aggiungere le uova uno per volta.....quando solitamente ce ne vogliono 9-10, questa volta al 4° uovo, l'impasto è già più che morbido, ma io ne metto altri 2...troppo poco 4.Vado di planetaria e cerco di far rassodare un pò in frigo.Insomma, mi vien fuori una sorta di pappetta un pò più densa. Non demordo, decido che sfinge siano!!!Metto l'olio a scaldare e comincio a friggere......ovviamente, le sfinge non si "aprono", punzecchio, strapazzo, le massacro di "botte", ma nulla, proprio non ne vogliono sapere,  rimangono piccole e capisco che rimangono crude dentro.Niente, decido di fare dei piccoli bocconcini, quanto meno, saranno cotte dentro.Fritto tutto l'impasto alla meno peggio, prendo la ricotta dal frigo per fare la crema, assaggio......nooooo, ma non è buona!!! Un sapore, un sapore, mamma mia!! Ma non è che era brutta nel senso che era scaduta o passata, noo, si vedeva che era fresca, proprio che non aveva un buon sapore, sapore, come dire, di....industria!! :-(.Vabbè, che fare??? tanto le sfince erano venute male, provo a fare la crema, magari con lo zucchero, la cannella e la vaniglia migliora.....manco per nulla!! Peccato, faccio la crema con il mio nuovo metodo, mi viene una consistenza bellissima, l'assaggio, ma nulla, brutta era e brutta è rimasta!! :-)Vabbè, mi dico, ora la riempio di gocce di cioccolato almeno celo la cosa....prendo il pacchettino e metto la mano dentro, estraggo un pò di gocce e senza far caso, butto nella crema.....nooooooooooooooooo, hanno la farfallinaaaa.......ma quando mai, a me, il cioccolato, diventa brutto!!!! Anche quello noooo!!!Prendo il cucchiaio, levo tutta la parte sopra con le gocce e salvo la crema (per modo di dire!!).Alla fine, dopo aver speso soldi, dopo aver lavorato tutta la mattinata, dopo aver sporcato tutto lo sporcabile, dovevo buttare tutto nella spazzatura senza far vedere l'impegno che ci avevo messo??? Certo che no!!Prendo le sfincette piccole, le copro con la crema, ci spolvero un pò di polvere di pistacchio (peccatoooo, l'unica cosa buona) le metto in un piatto di plastica (solo quello si meritavano!!) e li porto da mia suocera: "ecco, io mi sono impegnata a farli, ora li potete buttare nella spazzatura voi!!!!"Poveriiiii, ecco la fine che hanno fatto: ha avuto solo il coraggio di mangiarne una minuscola il fidanzato di mia nipote, Nino, che ha detto che la crema non era poi così male......(povero, si vergognava a dire che non si potevano mangiare :-)), ne ho mangiata una sperando che si fossero riprese.....niente!!!!Morale della favola??? Volevo troppo una sfincia e forse, vedendo la mia disperazione e la mia buona volonta, mio cognato Vito che non è cerrto uno che mi fa contenta :-), esce e va a comprare 2 SFINCE, una per me e una per lui, due sfince che io, così grandi, non ne avevo mai viste, non erano del pillino, ma mi sono accontentata: tutta l'ho mangiata!!! :-)Ecco, ora che vi ho raccontato anche i retroscena dei miei successi, dite più che io sono bravissima e che faccio sempre tutto bene??? :-)Ma volete vedere le mie bellissime sfince??? Volete proprio?? Ok, vi accontento!!!!
Mancava solo la ciliegina e poi erano perfette!!! :-)
Storia di una giornata culinaria da dimenticare!!!
le gocce di cioccolato
Storia di una giornata culinaria da dimenticare!!!
l'interno!! 
Storia di una giornata culinaria da dimenticare!!!
quello che è finito nella MIA spazzatuta
Storia di una giornata culinaria da dimenticare!!!
Il piatto sopra e l'altro (si perchè ne ho recuperati 2 di piatti) sono finiti in quella di mia suocera!! :-)
E meno male che giorni come questi ne ho pochi!!!! :-)Ora voglio rifarmi e voglio subito rifarle!!! Ma fatemi riprendere!!!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines