Magazine Maternità

Strage in cucina

Da Suster
Interrompiamo le trasmissioni per comunicare una triste notizia.
Sabato sera alle ore 23 o giù di lì, Panzumen!
Scusate. Stavo dicendo: sabato sera alle ore 23 circa si è verificato un terribile incidente tra la Statale 101-Portabicchieri e lo svincolo per Lavandino. Molte le stoviglie coinvolte, impossibile stabilire il numero delle vittime.
Gli inquirenti stanno ancora cercando di ricostruire le dinamiche dell'incidente, che pare sia stato causato dal cedimento di un supporto laterale della carreggiata, dovuto probabilmente alla cattiva manutenzione delle sovrastrutture.
E' stato rinvenuto infatti nel punto di maggior concentrazione di rottami, un pezzo portante della struttura, saltato via dal suo alloggiamento, dove i periti hanno individuato il punto di rottura: il legno portante è risultato essere marcio.
Sgomento e rabbia tra gli abitanti che hanno preferito non rilasciare dichiarazioni ai nostri microfoni.
Una domanda sorge spontanea: questa strage del sabato sera si poteva evitare? Si tratta dell'ennesima tragedia annunciata, dovuta al malfunzionamento del nostro impianto burocratico?
Il supporto rinvenuto è stato dichiarato non idoneo a sostenere il peso del carico del portabicchieri.
Una commissione è stata incaricata di individuare i responsabili, ma intanto le famiglie delle vittime invocano giustizia e fanno appello allo Stato.
Le immagini che seguono potrebbero risultare particolarmente forti, si avvertono quindi i signori spettatori di mandare a letto i bambini e si raccomanda alle persone deboli di cuore di cambiare canale.
Strage in cucina
Questi sono i poveri resti di alcuni degli oggetti coinvolti nella catastrofe.
Strage in cucinaStrage in cucinaIn questa immagine potete vedere il pezzo responsabile del crollo: si tratta della stecca di una vecchia sedia da terrazza, riutilizzata in maniera imprudente per sorreggere il piano del portabicchieri che ha ceduto.Nell'immagine che segue potete vedere come si presenta adesso il pensile della cucina, privato del suo piano inferiore: un disastro senza precedenti:
Strage in cucina
Ed ecco i supertstiti, che verranno presto soccorsi dalla protezione civile ed alloggiati in rifugi di fortuna.Nessuno di loro risulta aver riportato serie ferite, ad eccezione di qualche escoriazione superficiale e di una tazza da caffelatte arancione a cui è stato asportato il manico.Ma la maggior parte dei sopravvissuti versa in grave stato di shock.
Strage in cucina
Ed ecco i poveri resti dei morti, un numero ancora da verificare i dispersi:
Strage in cucina
Ci scusiamo con gli spettatori per la pessima qualità delle immagini,, scattate da un videoamatore di passaggio,  che però costituiscono un importantissimo repertorio documentario dell'accaduto.
Ed ora ripassiamo la linea allo studio per l'ordinaria programmazione.Vi contatteremo per eventuali aggiornamenti sulla vicenda.Grazie per averci seguito, linea al Grande Fratello.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines