Magazine Cultura

Su “Poesia InCanto”

Da Clindi
524932_10200966442389773_1550461064_n

Io e Barbara Bracci

Trascorsa e festeggiata con grande entusiasmo la Giornata mondiale della Poesi,a vi offro alcune testimonianze della serata Poesia InCanto e, incapace di esporvi a parole la mia eccitazione reduce da questo evento, vi faccio dono di citazioni selezionate da me stessa e tornatemi alla mente nelle giornate successive ricordando la serata. Un grazie sentito a tutti i presenti, i partecipanti e all’Associazione Culturale Argo

INTERVISTA DI RADIOPHONICA SULLA SERATA 

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ed eccomi subito a pregarla: legga il meno possibile testi di critica estetica; sono o congetture faziose, fossilizzate e oramai prive di senso nel loro rigore senza vita, oppure abili giochi di parole, in cui oggi prevale una opinione e domani quella opposta. Le opere d’arte sono di una solitudine infinita, e nulla può raggiungerle meno della critica. Solo l’amore le può afferrare e tenere e può essere giusto verso di loro. Dia ogni volta ragione a se stesso e al suo sentimento, contro ognuno di quei dibattiti, commenti o introduzioni; e se pure dovesse avere torto, la naturale crescita della sua vita interiore la guiderà a poco a poco e col tempo verso altre intuizioni. Lasci ai suoi giudizi il loro quieto e indisturbato sviluppo, che, come ogni progresso, deve venire dal profondo, e non può essere in alcun modo incalzato o affrettato. Tutto è condurre a termine e poi partorire. Lasciare che ogni impressione e ogni germe di un sentimento si compia tutto dentro, nell’ombra, nell’indicibile e inconscio e inattingibile alla propria ragione, e con profonda umiltà e pazienza attendere l’ora della nascita di una nuova chiarezza: questo solo significa vivere d’artista: nel comprendere come nel creare.
Qui non serve misurare con il tempo, a nulla vale un anno, e dieci anni non son nulla. Essere artisti significa: non calcolare o contare; maturare come l’albero, che non incalza i suoi succhi e fiducioso sta nelle tempeste di primavera, senza l’ansia che dopo possa non giungere l’estate. L’estate giunge. Ma giunge solo a chi è paziente e vive come se l’eternità gli stesse innanzi, così sereno e spensierato e vasto.
“Lettere a un giovane poeta” di Rainer Maria Rilke
Ci sono giorni in cui ogni cosa che vedo mi sembra carica di significati: messaggi che mi sarebbe difficile comunicare ad altri, definire, tradurre in parole… Sono annunci o presagi che riguardano me e il mondo insieme: e di me non gli avvenimenti esteriori dell’esistenza ma ciò che accade dentro, nel fondo; e del mondo non qualche fatto particolare ma il modo d’essere generale di tutto. Comprenderete dunque la mia difficoltà a parlarne, se non per accenni.
 ”Se una notte d’inverno un viaggiatore” di Italo Calvino
Chi mi ha affibbiato l’epiteto un poco doloroso di poetessa d’amore ha sbagliato. Non sono mai stata una donna d’amore e neanche una donna inane, ma una donna d’azione che ha scritto d’amore per forza, come grido di vendetta. Perchè l’amore stimola alla vendetta.  Soffrire è un’arte. Bisogna imparare a soffrire. E soprattutto bisogna soffrire senza redimersi. Perchè anche la panacea della Chiesa, che accoglie la tua confessione e decide che non peccherai più, è errata. La Chiesa sa benissimo che il peccatore è il suo migliore cliente, che la chiamerà a fronte della morte per dedicarle innumerevoli delitti. E la Chiesa lo assolverà, perchè anche la Chiesa ha una sacrosanta paura della morte. Chi non ha paura della morte è il poeta. Chi la sfida ogni giorno. Chi la cerca. Chi mangia cibi sbagliati, si alza a orari sbagliati, incontra persone sbagliare e decide di vivere in modo diverso è sempre e soltanto il poeta. Per la poesia la sua anima stravede, si appassiona e si doma. Il mio è un amore saffico. Non ho mai amato uomini se non quando li ho trovati rammolliti e dolcissimi.
La pazza della porta accanto”  A. Merini

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Lepaginestrappate su Cartaresistente

    Oggi, su Cartaresistente, un mio consiglio di lettura. (E se passate da questo bellissimo e intelligente blog vi suggerisco di un’occhiata alle varie rubriche…... Leggere il seguito

    Da  Lepaginestrappate
    DIARIO PERSONALE, POESIE, TALENTI
  • Su Re (Film 2012)

    Su Re - Film Drammatico, Italia 2012 del regista Giovanni Columbu con Pietrina Menneas Fiorenzo Matu Paolo Pillonca. Film in uscita al cinema dal 21 marzo . Leggere il seguito

    Da  Intrattenimento
    CINEMA, CULTURA, TELEVISIONE
  • Documentario su Sebastiano Montresor

    Documentario Sebastiano Montresor

    Tra i fini di questo blog, come possiamo leggere nella pagina relativa ai contenuti, c'è quello di colmare un vuoto lasciato da p2pforum. Leggere il seguito

    Da  Vomitoergorum
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, TELEVISIONE
  • Su Re

    Anno: 2012Nazionalità: ItaliaDurata: 80’Genere: DrammaticoRegia: Giovanni ColumbuDistribuzione: Sacher DistribuzioneUscita: 21/03/2013 Giovanni Columbu, che... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Su Re

    Nuvole nere scorrono sui picchi acuminati delle montagne, a valle, tra i ciottoli e i cespugli bassi, figure avvolte in tuniche nere schiaffeggiate dal vento... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CINEMA, CULTURA
  • #ThemusikGram / Madonna su Instagram

    #ThemusikGram Madonna Instagram

    L’ultima fatica della vera Regina del Pop, “MDNA“, suo dodicesimo album in studio, le ha permesso di aggiudicarsi un titolo davvero importante: album più vendut... Leggere il seguito

    Da  Themusik
    CULTURA, MUSICA

Dossier Paperblog

Magazines