Magazine Calcio

Svizzera vs Italia. Democrito a Ginevra.

Creato il 06 giugno 2010 da Calciosofia
Ed eccoci all'ultima partita premondiale dell'Italia. Per superare il monismo (attenzione non ha niente a che vedere con il noto epiteto veneto bensì indica la realtà spiegata con un unico principio ad esempio lo sconfortante grigio dell'azzurro) Democrito attribuisce a principi infiniti di numero le caratteristiche della squadra nazionale italiana e in particolare:
L'Immutabilità. Nonostante la squadra vista contro la Svizzera sia completamente diversa e un pò più tonica di quella testata contro il Messico, nulla cambia. La stessa mancanza di qualità, di genio, di determinatezza.
L'Indivisibilità.La squadra ha fatto di tutto per restare compatta davanti alla caotica pressione avversaria, ma il mito dell'invalicabile muro di Berlino (l'arcigna difesa) si è sgretolato come i sogni all'alba.
L'Omogeneità. Sì, verso il basso. Non emergono per adesso talenti di sorta. Forse è colpa dell'assoluta prudenza di Lippi con un 4.5.1 che comunque non compatta la difesa spesso in evidente imbarazzo.
Davanti a queste connotazioni quantitative ci si chiede dove si possa trovare un barlume di qualità: in attacco, al centro, in difesa? La partita è finita 1 a 1 che può confortarci solo con la regola delle coincidenze: lo stesso risultato con la Svizzera nel 1982 e nel 2006 che ci ha visto poi vincere il mondiale. Speriamo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines