Magazine Cultura

Take That - Il ritorno

Creato il 23 novembre 2010 da Tofina
E' doveroso per me scriverne.1996. La sottoscritta aveva tredici adolescenzialissimi anni. La notizia dello scioglimento del sopracitato gruppo causò non pochi traumi. L'ultimo ricordo di loro tutti insieme risale ad un tardo pomeriggio, in camera mia. Loro stavano sul mio poster a grandezza naturale e noi, io e le mie adolescentissimi amiche, intorno a piangere. Una tragedia. Mia madre aveva l'obbligo di non parlare della cosa, non nominarli, eliminare ogni giornale dove si parlasse di loro.Lo superai...non ricordo come, ma ne uscii indenne (beh, considerate le mie scelte sentimentali che seguirono, forse non proprio indenne).

2010. Rieccoli. In Italia. Tutti e cinque. Unbelievable. Via faccialibro mi tengo in contatto con chi ha condiviso con me quei tristi momenti. Lei era la donna di Robbie, io di Mark. Gli altri chissene. (Era un po' come quando giocavi ai Power Rangers e nessuna voleva fare la gialla) gli altri tre se li prendessero pure le altre.Dunque, dicevo quattordici anni fa. QUATTORDICI. L'entusiasmo iniziale si smorza...li hai più visti? Saranno ingrassati? Saranno...invecchiati? Siamo invecchiate?E poi finalmente...loro.Oddio...loro. Sono vestiti da adulti, non ballano, la canzone fa cagare (scusate ma...Back for good? Io voglio Back for good).Come avevamo previsto Mark è diventato un incrocio tra  Benjamin Button, un vecchio-bambino (con pochissimo gusto nel vestire) e Gianni Morandi. Take That - Il ritornoAh, questi sono i Pooh?Scusate, cercando l'immagine su Google devo essermi confusa.

Conclusione: a distanza di quattordici anni mi farei tutti (tenendo la manica larga, dai) tranne quello che mi sarei fatta quattordici anni fa. Facchinetti incluso, già che passa di lì. Se no lo andiamo a chiamare.Devo pormi delle domande? Dovevo pormele all'epoca?Inoltre, mi pare ovvio che questo ritorno è dovuto al fatto...che abbiano finito i soldi. La mia speranza, quindi, è che abbiano un buon piano B, perché con questo, temo, non andranno molto lontani. A noi, comunque, piace ricordarli così: giuovini, umidi e danzanti.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Tofina 353 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo