Magazine Sport

Tennis: Andrea Vavassori bene a Glasgow

Creato il 02 febbraio 2016 da Sportduepuntozero

Tra i ragazzi terribili del 1995 che sono cresciuti nei circoli piemontesi c’è anche il torinese Andrea Vavassori, nato il 5 maggio e catapultatosi lo scorso anno, quasi silenziosamente, tra i migliori 1000 giocatori del mondo. Attualmente è al posto n° 886 del ranking mondiale e in questa settimana è impegnato nel futures britannico di Glasgow, 10.000 $ sul duro. Per lui un primo turno vincente contro il giocatore di casa, Jonny O’Mara, chiuso in tre set e con il punteggio finale di 6-2 6-7 6-2. Nello stesso draw è inserito anche il biellese Stefano Napolitano, chiamato in primo turno al non facile compito di contrastare lo svizzero Marti.

Non è piemontese ma da alcuni mesi si sta allenamento al Match Ball Bra, alla corte dei fratelli Puci, il milanese Filippo Baldi. I risultati si stanno vedendo poiché il talentuoso italiano, classe 1996 come Quinzi, riesce a stare in campo con maggior solidità rispetto al passato. Nel lontano Azerbaijan, a Baku, Baldi ha superato in prima battuta l’ucraino Badanov, per 6-4 6-2. Prosegue invece l’inizio di stagione non brillantissimo per Matteo Donati, ancora un po’ sofferente alla schiena. L’alessandrino numero 180 Atp, ha infatti perso il suo match d’esordio nel 75.000 $ Challenger di Launceston contro l’australiano Benjamin Mitchell (6-2 6-3).


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog