Magazine

TENNIS - US Open femminile, azzurre nella storia: derby Errani-Vinci vale la semifinale.

Creato il 04 settembre 2012 da Andreakur
Era difficile da pronosticare due italiane nei quarti di finale, in derby, pronte a giocarsi una semifinale di un Grande Slam; eppure Sara Errani da Bologna (25 anni) e Roberta Vinci da Taranto (29), amicissime nella vita come nel tennis tanto da far coppia fissa in doppio con risultati eclatanti (da lunedì saranno le numero 1 del mondo di specialità), daranno vita ad un match storico per il tennis italiano, che mai aveva sinora raggiunto tale traguardo. Entrambe sono arrivate all'appuntamento con la storia sbarazzandosi in due soli set di avversarie ben più quotate; la Errani ha superato 7/6 (5) 6/3 la mancina tedesca Kerber (già battuta sul rosso di Parigi), numero 6 del seeding, mentre la Vinci, reduce dal bel successo di Dallas, ha piegato addirittura la numero 2, la polacca Radwanska, lasciandole la miseria di cinque giochi (score 6/1 6/4).
Ora c'è curiosità nel vedere chi la spunterà. Per superficie di gioco (veloce) e un po' per la cabala (nel turno precedente ha salvato due match-point contro la Shvedova) la bilancia può pendere dalla parte della pugliese, tornata in gran forma dopo una estate altalenante nelle prestazioni; per l'esperienza a certi livelli (finale al Roland Garros) e scontri diretti, la favorita appare la bolognese. Certo sembra una partita da 1 x 2, aperta ad ogni risultato. Intanto godiamoci lo spettacolo, con la Vinci in campo non manca mai.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog