Magazine Politica Italia

Terremoto in Emilia, subsidenza e fracking: interrogazione senatore Lanutti

Creato il 28 maggio 2012 da Paopasc @questdecisione
Terremoto in Emilia, subsidenza e fracking: interrogazione senatore LanuttiSubito dopo le prime scosse di terremoto in Emilia hanno cominciato a girare ipotesi sul coinvolgimento della pratica del fracking come causa del sisma. L'ipotesi, seppure rigettata da qualche sito più cauto (o serio?) sembrerebbe decadere se si dà retta alla voce circolante che la pratica dell' induced hydraulic fracturing o hydrofracking [vedi voce en.wikipedia e quella di it.wikipedia] o fracking non  è mai stata attuata o consentita in Italia [scusate l'assenza di citazioni, rimedio semmai più avanti].A questo scopo appare utile, per sgombrare il campo da questo ulteriore dubbio, l'interrogazione del senatore IdV Elio Lanutti [vedi Terremoto Emilia] che chiede alcune cose ai Ministri dell'Ambiente e dello Sviluppo economico relativamente al fenomeno della subsidenza e alla pratica del fracking:
si chiede di sapere:se il Governo possa escludere che le scosse telluriche di magnitudo 6, [...]  siano state causate dal fenomeno denominato subsidenza;se gli abbassamenti del suolo fino a 2 metri, registrati dal 1951 al 1960, arrivate a punte di 3,5 metri a metà degli anni ’70, secondo i recenti rilievi dell’Istituto di topografia della facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova, [...] non siano stati la concausa delle scosse telluriche;

[...]

se il mare Adriatico sia oggetto di perforazioni, trivellazioni e ricerche estrattive (da parte dell’Eni e/o altre multinazionali) che possano essere concausa dei fenomeni tellurici, e se il Governo possa escludere eventuali fenomeni difracking, come quelli descritti e responsabili dei terremoti in America;quali misure urgenti intenda attivare per mettere in campo una politica più virtuosa nella tutela dell’ambiente e nella difesa del territorio e del mare, a giudizio dell’interrogante depredati da interessi contingenti e dall’avidità di guadagno di multinazionali, che rischiano di provocare danni enormi per le nuove generazioni. [qui interrogazione completa]
Ho chiesto al Senatore di tenermi aggiornato sulle risposte dei Ministri (sempre che non abbiano già risposto) stante la difficoltà (del sito del Senato soprattutto) di trovare quei documenti che ti interessano. Non so se le risposte ufficiali riusciranno a placare quelli che ipotizzano un ruolo dell'induced hydraulic fracturing, o se questa pratica ha effettiva capacità di causare terremoti e di quale intensità (anche se alcuni studi sembrano confermarlo), ma delle risposte ufficiali sono sempre meglio di nessuna risposta.E' sempre difficile muoversi tra il rischio di cadere in ipotesi complottistiche e l'effettivo livello di rispetto di uomini e ambienti delle grandi compagnie. Una possibilità è che le tante formichine della rete riescano a tirare fuori dalla gran massa di dati quelli veri e a informare tutti gli altri.imagecredit en.wikipedia.org

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog