Magazine Cinema

The Cycle

Creato il 06 aprile 2011 da Giuseppe Armellini
The Cycle VOTO 4,5 (spoiler)
La macchina che finisce la benzina.
La stazione di benzina fatiscente.
La famiglia di matti.
Il bosco.
Il gruppo di ragazzi che muore uno a uno.
Addirittura il luogo di sepoltura indiano.
L'assassino bestione.
La mancanza di emozioni alla morte degli amici.
Comportamenti illogici.
Twist finale sul gioco dell'immaginazione.
Sarà che stasera ho giocato a calcetto con un bravissimo ragazzo di 110 kg che alla domanda se trae la sua fonte di ispirazione da Toni (o da Nordahl se avesse gusti retrò) ha risposto di rivedersi invece in Pato. Tutto ciò non mi fa concentrare per tirar fuori un commento discorsivo. Abbiamo comunque vinto soffrendo 12 a 10 con ben 7 goal su 12 del vostro recensore (pur giocando dietro). Due di punta da 10 metri proprio alla calcetto- gli attori veramente penosi. Due con morbidi tocchi sul portiere in uscita- il doppiaggio è penoso. Due di piatto, palla all'incrocio-la tensione è zero e uno grazie a un mio compagno che ha fatto il velo appena davanti al portiere su un passaggio filtrante- la trama è da ergastolo. Non ha copiato qualcosina qua e là, è il film con più clichè horrorifici che abbia mai visto. Meno male che non c'era la figura del monco o dello storpio altrimenti avremmo il pacchetto completo. Ah, c'era anche quello? Vai a fare in ano. p.s: e se la'ssassino bestione fosse stato il ragazzo del calcetto? Brrrrrr

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :