Magazine Ciclismo

Tragedia in casa Astana, il 19enne Pernebekov è morto per un ictus

Creato il 17 marzo 2014 da Bigfruit @ciclismonelcuor
Tragedia in casa Astana, il 19enne Pernebekov è morto per un ictusTragedia nel mondo del ciclismo. Il campione asiatico juniores del Team Astana, Yerlan Pernebekov, è morto a 19 anni a causa di un ictus. 
Pernebekov era insieme ai suoi compagni di squadra in Ecuador per un training camp quando ha iniziato ad accusare un forte mal di testa verso l'ora di cena.
Il giovane campione è stato subito ricoverato in ospedale dove è stato posto in stato di coma farmacologico ma purtroppo, nonostante tutti gli sforzi da parte di medici e personale medico, Yerlan Pernebekov non ce l'ha fatta ed è morto oggi, all'età di 19 anni, senza riprendere conoscenza.

A tutta la famiglia, gli amici ed il Team Astana, le nostre più sentite condoglianze da tutta la redazione di CiclismoNelCuore.com

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog