Magazine Media e Comunicazione

Trattativa Floris - La7: voci di un accordo su offerta monstre

Creato il 03 luglio 2014 da Digitalsat

Trattativa Floris - La7: voci di un accordo su offerta monstrePotrebbe essere La7 la futura destinazione di Giovanni Floris. Secondo quanto si apprende, l'ormai ex conduttore di Ballarò avrebbe rotto oggi le trattative con la Rai, ma già da un paio di settimane la strada del rinnovo appariva in salita proprio alla luce di una offerta decisamente superiore da parte della rete di Urbano Cairo.

La tv pubblica, infatti, pur essendo pronta a venire incontro alle richieste del giornalista sul piano editoriale (allungamento del programma fino a mezzanotte e striscia quotidiana su Rai3), non era disposta ad accettare le pretese economiche, rimanendo ferma sul compenso precedente di circa 1,8 milioni in tre anni.

All'origine della decisione di Floris non ci sarebbe il compenso per Ballarò ritenuto in sé troppo basso, quanto il fatto che il giornalista avrebbe chiesto di protrarre il talk show fino a mezzanotte ed anche di essere valorizzato con una propria striscia serale, fra le 20 e le 21, su Rai 3. Impegni aggiuntivi, a fronte dei quali, Floris sì avrebbe chiesto un compenso superiore a quello finora percepito (pari a circa 1,5 milioni di euro per tre anni). Di contro La7 sembra aver offerto a Floris una cifra superiore al doppio.

Secondo le voci che circolano a Viale Mazzini, da La7 sarebbe arrivata invece un'offerta di 4 milioni in tre anni. In un primo momento si era parlato di una trattativa con Mediaset, smentita però due giorni fa, alla presentazione dei palinsesti, dal vicepresidente Pier Silvio Berlusconi. È possibile a questo punto che La7 annunci l'arrivo di Floris alla presentazione dei palinsesti il 10 luglio a Milano.

Quanto al prossimo conduttore di Ballarò, il direttore di Rai3 Andrea Vianello è impegnato nella ricerca del successore ed è possibile che punti ad un nome esterno. A Viale Mazzini, al momento, danno però in pole position un interno: il conduttore di Agorà, Gerardo Greco.

«Gira da mezz'ora la notizia ufficializzata dalla Rai che Floris lascia Viale Mazzini e tutti telefonano per chiedere se verrà a La7. Non ci sono certezze per quello che abbiamo potuto capire, cercando di informarci». Così il direttore del TgLa7, Enrico Mentana, in apertura dell'edizione serale. «Non c'è un accordo concluso», ha aggiunto poi Mentana leggendo il titolo: «Floris arriva da noi? Accordo non ancora chiuso. Alè!».  «Corriere e Repubblica - ha aggiunto mostrando i siti internet dei due quotidiani - danno per certo l'accordo. Abbiamo contatto direttamente le fonti e possiamo dire che non c'è un accordo siglato. Essendo una materia delicata, è inutile mettere bandierine fino a che non si è raggiunta la vetta. Sarebbe bello avere anche Floris, c'è posto e lo attenderemo nel caso la trattativa si chiudesse». La rete, intanto, fa sapere che non intende commentare le indiscrezioni


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog