Magazine Cucina

“ Trofie con ragù di salsiccia”.

Da Antonella
“ Trofie  con ragù di salsiccia”.
“ Trofie con ragù di salsiccia piccante”.
Buon giovedì a tutti…qui da me, c è un freddo da brivido!
Spero che mi arrivi un po’ di calore da voi tutti, che siete sempre cosi: Gentili, e tanto carini con me!


Vi presenta le “Trofie con ragù di salsiccia al piccante” Una prelibatezza che va oltre l’immaginabile…
Ho utilizzato le trofie del sito “ Eterni Sapori di Calabria” ve li consiglio sono di una bontà unica!
Per il ragù vediamo cosa io abbia usato:
Per 4 persone.
1 kg di salciccia ho usato quella mista metà vitello, metà maiale.
Insaporito re per sughi “Ariosto”
400 gr di pelato
400 gr di salsa di pomodoro
Sale grosso
Olio d’oliva 2 cucchiai da cucina
Vino bianco q.b.
Cipolla
Peperoncino
Noce moscata
Cannella in polvere
Qualche foglia di alloro.
Grana grattugiato.
Ho servito questo strepitoso piatto
con del "Lambrusco Amabile".

“ Trofie  con ragù di salsiccia”.
Facciamo soffriggere i due cucchiai di olio.
Inseriamo la cipolla tagliata a rondelle, fino a che diventi dorata… a questo punto la eliminiamo e inseriamo la salciccia per farla rosolare con del vino bianco!
Coperchiamo e lasciamo cuocere per una decina di minuti… nel frattempo ci frulliamo il pelato col frullatore a immersione, lo inseriamo nella pentola assieme ai 400 gr di salsa di pomodoro, a questo punto insaporiamo il ragù con tutte le spezie “il sale, una grattata di noce moscata, la mitica cannella che regala al ragù un gusto mirabile, l’insaporito re Ariosto, e la foglia d’alloro”.
Facciamo cuocere a fuoco basso per un 2 ore.
Dopo di che cuociamo in abbondante acqua salata 500 gr di “Trofie”.
Per dei 18 minuti… le scoliamo e le facciamo saltare per qualche secondo con un pizzico di burro, peperoncino, e un goccio di ragù!
E impattare con una generosa spolverata di grana ragù e pezzi di salsiccia messi di lato!
Spero vi piaccia ...Non mi resta che dirviBuon AppetiteAntonella.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines