Magazine Cucina

Trooper, la birra degli Iron Maden

Da Ricetteinmusica
Trooper è la birra creata dagli Iron Maiden. Una Golden Ale in pieno stile inglese, prodotta dal birrificio Robinsons seguendo le direttive di Bruce Dickinson. Bruce Dickinson è una macchina da guerra e non solo sul palco. Lo conosciamo come storico vocalist degli Iron Maiden e appassionato di volo, ma non molti sanno della sua passione per le birre inglesi. La Trooper L’ho scoperta per puro caso, uscendo da un pub dopo una bella bevuta di scotch ale. Appena scorto il faccione di Eddie ho pensato a un volantino pubblicitario, per poi realizzare che si trattava dell’etichetta di una bottiglia. Pensavo di avere le allucinazioni o di aver esagerato nella bevuta e invece no, gli Iron avevano davvero una loro birra. Una volta a casa ho indagato un po’ scoprendo che si tratta di una birra realizzata proprio dalla band e non di un prodotto che sfrutta il loro nome. È stato lo stesso Dickinson a partecipare attivamente alla realizzazione del prodotto, raccontando più volte come e perché è nato il suo coinvolgimento nel progetto. Il carismatico singer garantisce la qualità della sua birra, sottolineando la scelta di voler seguire l’antica ricetta inglese proposta dalla brewery Robinsons. “Da sempre sono fan della birra Ale inglese. Credevo di morire, per poi andare in paradiso, quando ci hanno chiesto di creare la nostra birra. Devo dire che ero molto nervoso, la brewery Robinsons è l’unica che ho avuto modo di “audizionare” in 30 anni. La loro magia è stata creare il matrimonio alchemico tra sapore e consistenza, quello che è TROOPER. “ Trooper è una birra leggera e molto profumata, in pieno stile english Ale, dal bel colore ambrato. Nel boccale la schiuma dimostra d’essere poco persistente e dalla media compattezza. Le prime sorsate evidenziano note maltate alle quali si abbina un retrogusto amaro, conseguenza dell’uso di tre diversi luppoli: Goldings, Bobec e Cascade Caratteristiche che rendono la bevuta facile e poco impegnativa, ma non per questo esaltante. Se vogliamo piacevole, ma poco intrigante. La Trooper si distingue per la leggerezza della gradazione alcolica (appena 4.7%), il poco corpo e la carenza di personalità. A dirla tutta a me sembra più un prodotto commerciale destinato ai fan che un progetto nato dall’amore per la birra. Buona per una bevuta senza impegno, possibilmente in compagnia e ascoltando musica (indovinate cosa). Non dico che sia una schifezza, in commercio c’è di peggio, ma non spicca per gusto e originalità. Tenuto conto del prezzo di sicuro non la comprerò mai più. Ovviamente è un must per i collezionisti di borriglie di birra come il sottoscritto o i fan accaniti degli Iron Maiden. Viene venduta in bottiglie da 50 cl. Guarda il filmato per saperne di più sulla creazione di TROOPER Video consigliato: Iron maiden – The Trooper

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines