Magazine Curiosità

UFO durante collegamento tv da Westminster

Creato il 18 agosto 2011 da Divilinux @divilinux

UFO durante collegamento tv da Westminster

“E’ un aereo, un uccello o un Ufo?”. Questa è la domanda che si sono fatta diversi telespettatori di Channel 4, emittente televisiva inglese, mentre stavano seguendo un’intervista a Tom Watson, membro del parlamento britannico appartenente al Partito Laburista. Alle spalle del politico un “oggetto non identificato” sorvola in effetti a tutta velocità il cielo sopra Westminster, a Londra. Channel 4 ha pubblicato su YouTube questa clip chiedendo -- senza prenderla troppo sul serio -- cosa pensassero i navigatori di questo “avvistamento”. E così il video ha fatto immediatamente il giro del web.

(a cura di Pier Luigi Pisa -- tv.repubblica.it)


“l’oggetto”VLC

Ma è chiaro che un insetto di piccole dimensioni non “plana”, mentre noi ci troviamo di fronte a qualcosa che esegue una manovra del genere. Quindi potremmo pensare ad un aereo telecomandato, oppure ad un uccello…magari un gabbiano, un piccione o un falco, a giudicare dal movimento
Le immagini alle spalle del cronista sono dinamiche. Significa che il servizio non ha un semplice sfondo di Westminster. Che siano state usate immagini registrate o dal vivo, qualcosa è sicuramente passato nel cielo e non all’interno di uno studio chiuso o un ufficio stampa.

UFO durante collegamento tv da WestminsterUFO durante collegamento tv da Westminster

L’oggetto è comunque troppo piccolo per poter ipotizzare una nave spaziale o anche solo una sfera con la “coscienza”. Anzi, di sferico in quel “coso” c’è davvero ben poco.
Channel-4 è un media che da sempre si interessa al fenomeno ma che non è solito a sbilanciarsi, liquidando gli articoli con l’amletico “vero o falso”? Non importa. Vero o falso che sia, con questo nuovo sistema di creare notizie dal nulla, chi ci guadagna è sempre l’audience. Curioso poi il fatto di aver voluto lasciare la parola agli utenti, perchè sul canale di quel video i commenti sono disabilitati.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine