Magazine Diario personale

Un 30, dello shopping e una fame che fa 69!

Da Sorellajc
Un 30, dello shopping e una fame che fa 69!L'altro ieri sono tornata e ieri ho dato l'esame.
Che io prendessi 30 era tanto ovvio quanto il fatto che io sia una signora e che, attualmente, se tanto tanto mi si presenta un manzo davanti, bhe, state sicure che non sopravviverà alla notte.
Questa la sintesi.
Ora, però, oltre una certa voglia di vintage, o meglio, di abbinare questo cappotto:
Un 30, dello shopping e una fame che fa 69!con questo cappello e questi occhiali:
Un 30, dello shopping e una fame che fa 69!ok, sono troppo figa, ma non era questo l'argomento; ora, dicevo, mi si prospetta un'occasione più unica che casta per rimorchiare entro un parterre non indifferente di Germanotti.
Di cosa sto parlando?
Oggi, ore 16.30 "Università di Milano, Facoltà di Scienze Politiche (AULA 11)
Via Conservatorio, 7" ci sarà un bellissimo, pubblicizzatissimo, e accreditatissimo (nel senso che per chi vuole varrà come canonico, quindi erogante i 3 crediti previsti) seminario sull'omosessualità, dove, così a naso, ci saranno tre quarti di gay, un quinto di lesbiche e ciò che rimane sono le migliori amiche o semplicemente troie e bisessuali. Insomma, contando la possibilità di una buona trentina di maschi a cui piace il cazzo, bhe, potrebbe essere la volta buona che me ne porto a casa uno con lo sconto del 30%!
Incrociamo le lamette depilatorie, perchè questa, davvero, potrebbe essere l'inizio di una rivoluzione.Ah, ieri ho anche svaligiato il negozio di Marlboro Classics, comprandomi due maglioni, uno grigio perla e uno nero, e prenotando tutto il resto per quando passerò in veste ufficiale di Badessa. See ya.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un, due, tre … stella!

    due, stella!

    Image by cnadia via Flickr Avete presente il gioco “un, due, tre … stella!”? Chi di voi da bambino non ci ha mai giocato? Per i pochi ignari, il tutto consiste... Leggere il seguito

    Da  Rickyiotti
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Un improbabile colloquio di lavoro

    improbabile colloquio lavoro

    Eva non è mai stata così serena. Andare a un appuntamento tronfia del pensiero che per una volta a dire No, grazie sarà lei. Anche se magari un giorno se ne... Leggere il seguito

    Da  Martatraverso
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • 100 $ per un amore

    amore

    Rayko si notava subito. Il suo fisico, che pareva intagliato nell'ebano più duro, si stagliava sulla spiaggia di polvere bianca di Varadero. Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Un trasloco, un letto, una nuova vita

    trasloco, letto, nuova vita

    Il letto è un letto come tanti altri. Una base in ferro dipinto di nero che sorregge una serie di doghe in legno, disposte orizzontalmente in parallelo. Un... Leggere il seguito

    Da  Martatraverso
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Un pranzo.

    Un pranzo può darti l'occasione di riflettere. Sono sempre stata una persona particolarmente malinconica anche se, conoscendomi, non si direbbe perchè è uno di... Leggere il seguito

    Da  Sayuko
    DIARIO PERSONALE, LIFESTYLE, TALENTI
  • Vilma come un fiore

    Vilma come fiore

    Eduardo Palomares Calderón “Per me Vilma è un fiore. Io la vedo riflessa nel giardino che pur con tutte le sue responsabilità, creò con tanto amore, qui a ... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • 100$ per un amore

    Errai con lo sguardo alla ricerca della sua espressione. Pierluigi mi aveva sorpreso confidandomi le sue esperienze. Pensavo a quanto fossimo arroganti, noi... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI