Magazine Pari Opportunità

Un amore di escort

Da L'Immagine Allo Specchio
Stamattina ad Agorà, la trasmissione condotta da Andrea Vianello su Raitre, hanno intervistato una escort, una donna sui trentacinque anni, che ha raccontato di avere iniziato a fare questo lavoro tre anni fa, dopo un’esperienza come operaia e una lunga disoccupazione.
Un amore di escortHa confessato con onestà di essere stata attratta verso questo mondo dai soldi facili e dal gran numero di clienti, che le assicuravano guadagni eccezionali e, infine, alla giornalista che le domandava se non credeva di mortificare se stessa, ha dato una risposta illuminante, dicendo che per lei prostituirsi non è una umiliazione, perché fa parte di un patto prestabilito, di un accordo stipulato sin dall’inizio tra le parti, mentre la vera umiliazione sarebbe lasciarsi coinvolgere in una relazione impegnativa sotto il profilo emotivo e poi venire abbandonati.
Questa dichiarazione mi ha fatto molto riflettere perché, al di là di Arcore, festini e bunga bunga, credo che la ragione che spinge molte donne “normali” a vendere il loro corpo sia proprio questa: la paura di avere una delusione in un rapporto, che sia affettivo o lavorativo, nel quale si sono investite tutte le proprie forze e i propri sentimenti.Ecco allora che di fronte a questa prospettiva appare molto più semplice scoprirsi “escort”, indossare una maschera, una corazza capaci di proteggere dalle insoddisfazioni e dalle delusioni a cui la vita, inevitabilmente e, anche, fortunatamente, ci mette davanti. In questa veste, niente può far male, perché l’unica cosa che si investe è il corpo, l’esteriorità, non il cuore e l’essenza di una persona.
E poco importa se, nella paura di cadere in piccoli fallimenti quotidiani, si finisce per cadere nel fallimento più grande: l’annullamento di se stesse.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L’amore non è un trucco!

    L’amore trucco!

    Siamo nel ventunesimo secolo, però nonostante ci definiamo una società civile spesso accadono delle cose che rendono l’essere umano al di sotto delle bestie, st... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Un’ iniziativa importante stasera!

    Mi hanno comunicato un evento che si terrà stasera: Ora 30 agosto · 20.30 – 21.00   Luogo Davanti alla Caserma dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto” Viale Tor di... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Pari Opportunità: un filmato per vincere la gara della vita

    Comunicato n. 1161 del 8 novembre 2010 Proiezione del cortometraggio “Lo faccio mille volte per me”, domani martedì 9 novembre alle 18.30 al cinema Odeon (via... Leggere il seguito

    Da  Woman_to_be
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Non è un paese per donne

    Della (presunta) parità tra uomini e donne nel mondo islamico si discute sempre più spesso (ultimamente per il 'caso' Sakineh) e più o meno tutti sono concordi... Leggere il seguito

    Da  Wanderer
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Un’ interessante inchiesta

    interessante inchiesta

    “Ma il cielo è sempre più blu” è il nome di un’interessante documentario svolto da Alessandra Ghimenti ( 29 anni laureata in cinema e collabora come videomaker... Leggere il seguito

    Da  Marypinagiuliaalessiafabiana
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Attenti al pane #3: un po’ di teoria

    Attenti pane teoria

    L'antico forno delle azzime a Pitigliano Oggi è il quarto giorno di Pesach, la Pasqua ebraica. Come molti di voi sapranno, la festa ricorda l’uscita del popolo... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • "Non è un paese per vecchie" di Loredana Lipperini

    "Non paese vecchie" Loredana Lipperini

    di Marta Traverso Sfoglio il programma della Feltrinelli di ottobre: sabato 2, Loredana Lipperini. Presentazione del suo ultimo libro, Non è un paese per... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI