Magazine Cultura

Un amuleto contro la violenza del potere

Creato il 22 settembre 2010 da Andreapomella

Un amuleto contro la violenza del potereHo letto Amuleto di Bolaño. L’ho letto in un giorno e mezzo. Non perché il libro di Bolaño sia di quelli che ti trascinano pagina dopo pagina fino a quando non puoi più pensare di ritornare alla tua vita. Ma perché Amuleto assomiglia a una vecchia signora messicana che in un pomeriggio di caldo equatoriale si siede sulla soglia della sua porta e si mette a parlare e a raccontare, e il suo parlare e il suo raccontare sono così densi che pensi di non poter più smettere di ascoltare quella voce. Bolaño, cileno, morto in  Spagna nel 2003 all’età di 50 anni, in questo libro racconta la storia di Auxilio Lacouture, che forse è la poesia stessa o forse solo una frequentatrice di giovani poeti e un’inveterata perdigiorno senza speranza di riscatto, o forse è Bolaño stesso. Auxilio si trova nella facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Città del Messico occupata dagli studenti in rivolta. È il ’68 e mentre i reparti antisommossa irrompono e sgomberano l’università malmenando e arrestando studenti e professori, Auxilio è chiusa nel bagno della facoltà, intenta a leggere maniacalmente le poesie di Pedro Garfias. La sua speciale resistenza alla violenta repressione è il segno della forza della poesia, un talismano tanto forte da valicare le atrocità del potere e sostenerne la memoria. Ecco, dunque, pur non potendo dire di essermi innamorato di questo libro (così distante dalle mie corde, dai miei affetti letterari) credo che sia stata per me, in questo declino d’estate, una lettura necessaria.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un uomo un'avventura

    uomo un'avventura

    "Una serie di volumi cartonati che è andata piuttosto male, pur potendo contare su nomi importanti come quelli di Pratt, Battaglia, Toppi, Crepax e Micheluzzi.... Leggere il seguito

    Da  Chemako
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Riflessioni di un autore

    A distanza di una settimana dall’uscita di Tutta colpa di Miguel Bosé ho capito che chi ha letto il libro si è molto divertito e lo ha consigliato in giro. Leggere il seguito

    Da  Anellidifum0
    CULTURA, LIBRI
  • Meglio un OVO, oggi

    Una video library in continuo aggiornamento.OVO – Company Presentation from ovo on Vimeo. Ovo è un progetto totalmente indipendente che ha l’obiettivo di... Leggere il seguito

    Da  Scrid
    CULTURA, LIBRI
  • Un inatteso best seller

    Ho appena finito di leggere “La mia lotta (1)”, il romanzo del norvegese Karl Ove Knausgård, primo dei sei volumi che compongo... Leggere il seguito

    Da  Danielevecchiotti
    CULTURA, LIBRI
  • Un mondo a puttane

    mondo puttane

    La settimana scorsa, in una di quelle sere in cui mi fiondo fuori dall’ufficio e corro verso Milano a bordo della mia Penelope Pizzo Mobile, mentre guidavo vers... Leggere il seguito

    Da  Elenatorresani
    ATTUALITÀ, CULTURA, LIBRI
  • Poesie per un no

    Poesie

    Roberto Rossi Testa, Poesie per un no, Nino Aragno Editore Molte cose, magari anche contraddittorie, rappresenta e contiene l’ultimo libro di versi di Roberto... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA, LIBRI, POESIE
  • Un po' di promozione...

    promozione...

    A tra poco... dopo la pubblicità!Quando odio quel momento, soprattutto quando sto guardando qualcosa di interessante! Proprio per questo mi sento un po' in colp... Leggere il seguito

    Da  Maryg90
    CULTURA, LIBRI

Magazines