Magazine Talenti

Un autobus chiamato desiderio

Da Miwako
Scrivevo, solo due mesi fa, su un foglio di carta:
Sbattole palpebre.Unascia luminosa e ondivaga mi sgorga dagli occhi.Poisolo palline.Mirotolano via dalle ciglia una dopo l’altra, scintillanti, equidistanti,artificiali.Socchiudole labbra.Neesce una macchina.Poidue, poi tre, poi niente.Centinaiadi rami secchi mi spuntano dai capelli danzando nel vento di novembre.Iocon loro.Hole guance arrossate.Pervia del caldo, mi dico.Oforse per quel sole che muore là fuori, appoggiato esattamente tra i mieizigomi.Lemaniche di questa maglia sono sformate, troppo lunghe; diventano liquide e siconfondono con l’asfalto che corre via languido.Nuvoleincerte si addensano sopra le mie palpebre, sopra quelle di ognuno.Lapensilina dell’universo.Stiamotutti aspettando l’autobus.Anchechi è già salito da un pezzo, non ha mai smesso di aspettare.Fissoil mio riflesso tra i vetri umidi, lo guardo cambiare insieme al paesaggio, epenso che è così che mi sento.Mutevole,incerta, in transito.
Oggi, mi sento sempre mutevole, sempre in transito ma un po' meno incerta. Anzi, fuori dai denti, nero su bianco, ci sono giorni in cui mi sento un vulcano. E' bellissimo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Desiderio

    Desiderio

    "A volte guardo il cielo e desidero di essere diverso. I luoghi comuni mi consumano, il dover essere per forza qualcosa che non sono ,per piacere agli altri,... Leggere il seguito

    Da  Robertblog
    DISEGNI, TALENTI
  • Esprimi un desiderio

    Esprimi desiderio

    Io disegno a modo mio riparte... siamo già al secondo tema del nuovo anno ( e si, perchè anche io sono dell'idea che il nuovo anno inizi a Settembre invece che... Leggere il seguito

    Da  Simonadeleo
    TALENTI
  • Desiderio espresso

    Aprii la porta: era lei, Keiko, in Jeans blu scuro a sigaretta, giacca di pelle e un paio di sneakers. I Capelli erano raccolti in uno chignon ben curato, e un... Leggere il seguito

    Da  Momo
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Desiderio mai sopito

    Nella luce soffusa delle candele d'arancionel profumo d'incenso che addensa l'ariagiaccio sul talamo ove ogni desidero non sopiròL'aria densa che m'avvolge... Leggere il seguito

    Da  Taibaibai
    POESIE, TALENTI
  • Un tram che si chiama Desiderio (di Elia Kazan, 1951)

    tram chiama Desiderio Elia Kazan, 1951)

    Non voglio il realismo voglio magia. Sì, magia. Io tento di fare della magia, altero la realtà, non dico la verità ma quella che vorrei che fosse la verità e... Leggere il seguito

    Da  Csabbat
    CINEMA, CULTURA, DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Quel formato universale chiamato qualità

    Sia Apple che Amazon hanno un solo obiettivo: fare i soldi. Esattamente come una casa editrice. Che sia grande o piccola, portare i libri contabili in tribunale... Leggere il seguito

    Da  Marcofre
    CULTURA, TALENTI
  • Quel formato universale chiamato qualità

    Sia Apple che Amazon hanno un solo obiettivo: fare i soldi. Esattamente come una casa editrice. Che sia grande o piccola, portare i libri contabili in tribunale... Leggere il seguito

    Da  Marcofre
    CULTURA, TALENTI

Magazine