Magazine Cultura

Un bar per diventare finalmente adulti

Creato il 20 agosto 2014 da Paciampi
Molto prima di avermi come cliente, il bar mi ha salvato. Mi ha ridato fiducia quand'ero bambino, si è preso cura di me quand'ero adolescente e mi ha accolto quand'ero un giovane uomo. Anche se siamo attratti, temo, da ciò che ci abbandona o promette di abbandonarci, alla fine credo che sia quello che ci accoglie a segnarci
Un bar per diventare finalmente adultiFiglio unico di madre single, J.R. insegue la figura del padre, dj di New York, che conosce solo come una voce alla radio. Non lo troverà mai, o lo troverà solo quando sarà troppo tardi, come quasi sempre capita. Ma troverà un bar - un bar di quartiere, di quelli che fanno tanto America - che lo accoglierà con la sua varia umanità e lo farà crescere, accompagnandolo attraverso gli studi, le scelte del lavoro e degli affetti, la difficile battaglia per conquistare un senso e un equilibrio.
Bello, bellissimo, Il bar delle grandi speranze di J.R Moehringer (Piemme)
, uno dei più belli tra quanti letti negli ultimi tempi. Un libro che ho sottolineato fino a consumare la matita e da cui, a distanza di mesi, pesco ancora una pagina, una citazione.
Per intendersi, non un libro sull'alcol e relative sbronze. Si beve molto, certo, ma qui non siamo nei paraggi di Charles Bukowski e delle sue mosche da bar. Piuttosto è una storia su come si diventa grandi, sulla confusione dei giorni, sul modo in cui se ne può uscire.
E quante cose che ci sono: la gente del bar come un porto di mare a cui attraccano tutte le storie e i sentimenti, ma anche il rapporto tra la madre il suo unico figlio, una storia di amore poco più che adolescenziale complicata come solo a quell'età, gli esordi di colui che diventerà un grande giornalista... già, perché in questo libro così tenero e appassionante, melanconico e divertente, c'è anche il coraggio dell'autenticità. Il valore del raccontarsi mettendosi a nudo.
Un indimenticabile ritratto - leggo nella quarta di copertina - di come gli uomini rimangano, nel fondo del loro cuore, dei ragazzi perduti. Per una volta la quarta di copertina la sottoscrivo al cento per cento.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Perugia: Un incontro indimenticabile!

    Perugia: incontro indimenticabile!

    Carissimi lettori, probabilmente sapete tutti che sono stata fuori dalla Sicilia per quasi una settimana, precisamente sono stata a Perugia, Rimini e Assisi. Leggere il seguito

    Da  Chaneltp
    CULTURA, LIBRI
  • Un uomo allegro

    uomo allegro

    «Le ore passarono pigre, poi il buio calò nella stanza e i bagliori che provenivano dalla  circonvallazione gli misero addosso una strana eccitazione. Leggere il seguito

    Da  Fedetronconi
    CULTURA, LIBRI
  • Un libro è sempre un libro

    libro sempre

    Interessante e condivisibile campagna di 'unlibroeunlibro.org' a favore della parità di trattamento fiscale degli eBookNoi che crediamo agli eBook e pubblichiam... Leggere il seguito

    Da  Ciessedizioni
    CULTURA, LIBRI
  • un detective senza palle

    detective senza palle

    No, non si tratta di un detective timoroso e fifone. Non si tratta di una metafora. Yashim Togalu è proprio senza palle. Gliele hanno tagliate. Leggere il seguito

    Da  Omar
    CULTURA, LIBRI
  • Storia di un corpo

    Storia corpo

    “Ci ho riflettuto. Se descrivo esattamente tutto quello che provo, il mio diario sarà ambasciatore tra la mente e il corpo. Sarà il traduttore delle mie... Leggere il seguito

    Da  Fedetronconi
    CULTURA, LIBRI
  • un noir dalla Scozia

    noir dalla Scozia

    Con il sergente Logan McRae si va ad Aberdeen, per la sua ottava avventura: ancora una volta emerge un lato non stereotipato della Scozia, quello di terra in... Leggere il seguito

    Da  Atlantidelibri
    CULTURA, LIBRI
  • Un libro è sempre un libro

    libro sempre

    nov 1, 2014 0 34 Interessante e condivisibile campagna di 'unlibroeunlibro.org' a favore della parità di trattamento fiscale degli eBookNoi che crediamo agli... Leggere il seguito

    Da  Ciessedizioni
    CULTURA, LIBRI