Magazine Cucina

Un ingrediente per due: la zucchina

Da Salequbi
Un ingrediente per due: la zucchina
Io con le zucchine ho un po' un rapporto di amore-odio.Tendenzialmente mi piacciono, ma quando capita che son troppo profumate, di quel profumo che mi ricorda i fiori del cimitero ecco, lì faccio fatica a mangiarle, che mi pare di stare in una camera ardente e non è mica tanto bello.E non ho ancora capito se dipende dalla freschezza, dalla cottura o dalla varietà ma, nel dubbio, quando mi pare odorino troppo, le mischio ad altro.E poi c'avevo in mente da un po' sta cosa della catalogazione mentale di frutta e verdura, che a me sta differenza non mi è mica molto chiara.Tipo: il pomodoro è un frutto ma è considerata una verdura perché non è dolce. La patata dolce però è comunque considerata una verdura. Il melone si mangia col prosciutto, così come i fichi. Con le carote ci si fa una torta e le melanzane si fanno col cioccolato. E l'ananas si mangia coi gamberetti.E allora scusa, perché non usare le zucchine per una torta dolce??!
E così mi è sembrato di aver avuto un'idea innovativa e geniale. Finché poi non ho aperto Google e ne ho trovate milioni uguali alla mia.Ma io, ovviamente, ho provato lo stesso.Un paio di volte. Al primo tentativo ho fatto una specie di quattro quarti a caso.Tipo: per teglia da 20 cm ho usato 200 gr di farina, 2 uova, 200 gr di zucchine, 100 gr di zucchero e 100 gr d'olio di semi e ovviamente un paio di cucchiaini di lievito. E l'ho cotta a 180° statico per circa 40 min.Buona e soffice. Ma le zucchine non si sentivano per niente.Anche se forse in realtà era colpa della farina di avena mischiata con quella di castagne. E con quella di segale. E con l'integrale. E con quella di riso. E anche con un po' di quella di quinoa. O forse era colpa dello zucchero di canna scuro.Anche se forse invece eran proprio le zucchine a non sapere di un cazzo.
E così ho riprovato.Con la ricetta che riporto sotto.Con meno farina, meno uova, meno grassi e meno zucchero.E anche se di solito a far le cose light vien fuori una merda, è invece venuta fuori una cosa un po' strana ma buona. Un po' umida, gommosetta, ma piacevole.Che vagamente ricorda la torta magica, quella che va di moda ora nel web, che viene tipo tre strati con uno più cotto, uno che sembra un budino denso e uno che sembra un pandispagna. Che peraltro è identica alle torte che venivano di merda a mia mamma quando non le lievitavano a dovere o non le si cuocevano bene e smontavano appena tirate fuori dal forno rimanendo gnucche. E lei mica lo faceva volutamente. Pensate che invece ora c'è gente che le fa sbagliate apposta.
"La zucchina è quell'affare più o meno verde, più o meno lungo, più o meno tondo e più o meno costoluto, che appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae, ovvero la stessa dei cetrioli, delle zucche, dei meloni e delle angurie.
Orginaria del Sud America, la sua pianta non ha fusto legnoso ma foglie verdi un po' pelose e molto grandi.La parte che si mangia è la bacca, che viene raccolta e consumata quando ancora acerba. E che altrimenti, se lasciata sulla pianta troppo tempo, diventa grossa, giallastra, piena di semi e fa schifo.I suoi fiori invece, che ovviamente si mangiano pure quelli, sono o maschili, più grandi e con solo un peduncolo lungo, o femminili, più piccini e con una zucchina attaccata.Come noi insomma.
Il periodo giusto per consumare le zucchine, manco a dirlo, è la tarda primavera-estate.Anche perchè sennò avremmo fatto un altra scheda.Ovviamente si possono comprare tutto l'anno, ma negli altri mesi lasciatele pure sui banchi che tanto son coltivate in serra e non sanno di niente.
Quando però le acquistate prediligete quelle più piccole e sode, che saranno le più saporite e fresche.Conservatele in frigorifero e cercate di consumarle in fretta, dato che già dopo 3/4 giorni inzieranno a diventare mollicce, amare e spugnose.
E perchè abbiamo scelto questo ortaggio?Perchè è di stagione, è delicato, è versatile, costa poco, si trova ovunque, si può mangiare cotto ma pure crudo, si può far lesso, saltato, fritto, al forno, in umido, al vapore, ha poche calorie, molte vitamine e tanta acqua.Ma soprattutto, perchè in sto periodo ne abbiamo un casino nell'orto."
Ecco qui la mia ricetta e qui invece quella della Serena.
Ingredienti per una torta da 20 cm di diametro:
300 gr di zucchine2 uova120 gr di zucchero200 gr di farina 0mezza bustina di lievito 50 gr di olio di semi (io ho usato quello di mais)
Prendete le zucchine. Vanno bene quelle meno buone, quelle acquose, quelle coi semi, quelle che vi siete dimenticati sulla pianta, quelle tonde che non avete voglia di riempire, quelle più vecchiotte.Ecco, prendetele e tagliatele a tocchi grossi e mettetele nel blender con il resto degli ingredienti (Dio, ma perché usavo l'impastatrice e non il frullatore per gli impasti morbidi??? A far le torte ci si mette 4 secondi!!). Imburrate e inzuccherate abbondantemente la teglia lasciando lo zucchero in avanzo sul fondo, che poi caramellerà un po' in cottura ed è più buono.Versateci la sbobba e cuocete a 150° statico per circa 50 minuti, fino a che la superficie non sarà dorata.Fate raffreddare e poi assaggiate.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un Movimento un po' punk

    Movimento punk

    Reblogged from paolarosati: Stamane con mio marito ripercorrevamo i nostri ultimi 4 mesi di attivismo nel Movimento 5 stelle, il cui epilogo è stato l'evento... Leggere il seguito

    Da  Pausagolosa
    CUCINA, RICETTE
  • Un po'... a puntate!!!

    po'... puntate!!!

    MOUSSE AGLI AMARETTI (dosi valide per 6/8 persone) Ingredienti: 300 ml di panna da montare *(vegetale); 170 gr di latte condensato; 120 gr di amaretti; topping... Leggere il seguito

    Da  Debora
    CUCINA, RICETTE
  • Un paurosissimo e mangereccio Halloween!

    paurosissimo mangereccio Halloween!

    Sono sparita per qualche giorno ma avevo un buon motivo: l'organizzazione del party di Halloween.Chi mi conosce ormai sa bene quanto io sia una partyaholic. Ogn... Leggere il seguito

    Da  Missmou
    CUCINA, RICETTE
  • Un caffe' speciale

    caffe' speciale

    BICCHIERE per LATTE CALDODecorare interno con Topping al cioccolato1 Amaretto Spezzettato con le dita1 Caffè1/4 oz (0,75 cl) DiSaronnoColmare con schiuma di... Leggere il seguito

    Da  Stefania70
    CUCINA, RICETTE
  • Un fragrante piccolo panino

    fragrante piccolo panino

    La tigellaAnche se da quasi 1 anno vivo in Francia , non ho dimenticato le mie origini .Sono nata a Bologna in Italia e cresciuta con la cultura del buon cibo... Leggere il seguito

    Da  Maria Vecchi
    CUCINA, RICETTE
  • Sembra un babà

    Sembra babà

    Eh già, sembra davvero un bel babà dolce. Invece non lo è. Oggi vi ho preparato una versione salata. Con ricotta e mozzarella. Leggere il seguito

    Da  Sorelleinpentola
    CUCINA, RICETTE
  • Les Crepes un dolce inizio

    Crepes dolce inizio

    Come prima ricetta di questo blog non potevo che scegliere la mia primissima ricetta che ho imparato a cucinare da brava appassionata di dolci. Madames et... Leggere il seguito

    Da  Elena
    CUCINA, RICETTE

Dossier Paperblog

Magazines