Magazine Informazione regionale

Un’iniziativa contro la ludopatia

Creato il 21 agosto 2014 da Cremonademocratica @paolozignani

La Camera di commercio di Rovigo ha dato contributi alle attività economiche per l’acquisto di videocamere utili a contrastare la criminalità, che attraversa una fase di recrudescenza e di tenace aggravamento. Nel bando camerale compare anche una condizione: riceveranno sostegno le attività che non ospitano macchinette mangiasoldi.

http://www.camcom.gov.it/

La Camera di Commercio di Rovigo, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza degli ambienti lavorativi delle micro e piccole imprese del Polesine sempre più esposte alla microcriminalità, intende contribuire economicamente al sostegno delle spese necessarie per l’acquisto e l’installazione di sistemi di videoallarme e videosorveglianza delle imprese suddette, mediante l’emanazione di un bando “a sportello”.
La Camera, volendo perseguire una logica di premialità nei confronti degli operatori che rinunciano a dispositivi che provocano disagi sociali (ludopatia), esclude dalla partecipazione al bando, gli esercizi commerciali e i pubblici esercizi che ospitano al loro interno le slot-games o altre macchine che contemplino vincite casuali in danaro, gli esercizi commerciali aventi ad oggetto la gestione di salagiochi (VTL), ovvero l’esercizio del gioco lecito mediante apparecchi videoterminali.
Il bando è dotato di una disponibilità di € 30.000,00 ed il contributo erogato dalla Camera di Commercio sarà pari al 50% della spesa sostenuta, IVA esclusa, fino ad un massimo di € 1.000,00 (corrispondente a una spesa di € 2.000,00) a favore della singola impresa.
L’erogazione dei suddetti contributi avverrà nei limiti della disponibilità finanziaria assegnata al presente bando, che la Camera, tuttavia, si riserva di poter eventualmente incrementare, in relazione alle domande di contributo pervenute entro la scadenza stabilita e dichiarate ammissibili.
Possono partecipare al bando le micro e le piccole imprese regolarmente iscritte, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, con sede e unità locale operativa in provincia di Rovigo, in regola, alla stessa data, con i pagamenti del diritto annuale.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :